I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Da Ora fino ad Aldino

Ora
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Da Ora fino ad Aldino

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    3:45 h
  • Distanza
    33.3km
  • Dislivello
    1150 m
  • Dislivello
    1150 m
  • Altitudine Max
    1214 m
Da Ora in mountain bike attraverso la linea ferroviaria fino ad Aldino e lungo il torrente di Aldino attraverso la valle fino a Bronzolo.

Itinerario

In mountain bike si parte da Ora e lungo la strada principale in direzione di Montagna. Dopo il secondo tornante deviare a sinistra per la via Kiechelberg. Poi a destra e sul sentiero in salita fino a Montagna. Lungo la via Stazione fino alla vecchia linea ferroviaria e su questa in costante salita. Dopo il terzo tunnel a sinistra devia un sentiero ripido che conduce in discesa fino al ponte di Aldino. Attraversare il ponte e da qui sulla strada principale in salita ripida fino ad Aldino. Seguire l'indicazione per "Bronzolo" (segnavia 6) e attraverso la valle lungo il torrente di Aldino in discesa. In gran parte bei trails, dopo di che seguono alcuni brevi tratti tecnicamente difficili. Attraverso il paese di Bronzolo fino al ponte di Vadena e sulla ciclabile ritornare al punto di partenza ad Ora.

Inizio dell'itinerario

Ora

Arrivo dell'itinerario

Ora

Parcheggio

Ora, parcheggio prima del cimitero

Trasporto pubblico

Con il treno percorrere la Bassa Atesina fino ad Ora.

Arrivo

Sull'autostrada del Brennero fino ad Egna e in direzione nord fino ad Ora.

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

  • Avatar di sentres redaktion

    sentres redaktion

    Vielen Dank für den Hinweis!

  • Avatar di KleMTB R

    KleMTB R

    Kleiner Hinweis zusätzlich: Die Abfahrt von Aldein nach Branzoll ist nicht ganz ohne. Sie ist mehr steinig als "flowig" und zumindest zum Teil auch technisch und auch anstrengend. Für geübte und kräftige Downhiller kein Problem, aber für Genuss-Radler die gerne Forstwege oder flowige Waldwege fahren eher abzuraten. Zudem kollern immer wieder neue Steine in den Weg. Sonst ist dieses tiefe Tal optisch gesehen ein Genuss. Tolle Lichtspiele der Sonne, steile Felswände usw. Was in der Beschreibung auch irreführend ist, ist der Satz "von der Aldeiner Brücke bis Aldein ... steil und anstrengend". Denn die Abfahrt ist definitiv "anstrengender"

Dove dormire

Natura

Cultura