I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Canazei – Val Duron – Val Dona

Val di Fassa Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Canazei – Val Duron – Val Dona

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:00 h
  • Distanza
    23.7km
  • Dislivello
    1080 m
  • Dislivello
    1080 m
  • Altitudine Max
    2300 m
Quel che parrebbe impossibile è possibile! Certo il dislivello da superare è più o meno quello di un tour di media entità, ma i passaggi con bici a spinta e i trail sono tosti, fiaccano il fisico e incidono negativamente sulla tecnica ciclistica.

Itinerario


Per assaporare la solitudine della Val Dona bisogna tener duro. Il tragitto richiede molta concentrazione. Il Rifugio Dona ricompenserà la fatica con la sua splendida posizione e naturalmente con numerose possibilità di ricaricarsi di energia a base di gustosi carboidrati. Alla fin fine restano ancora da superare 300 m di dislivello fino al Passo Ciaregole e l’impegnativa discesa in Val Duron. Il viaggio lungo la valle si fa in tutto relax fino al Rifugio Micheluzzi, con il Gruppo del Sassolungo a nord e il Catinaccio a ovest. Dal rifugio si torna in Val di Fassa lungo una ripida discesa.

Descrizione itinerario
Percorso per MTB N. 211 (con segnaletica). Partiamo dal centro acquatico di Canazei ➊ 1440 m. A destra del torrente Avisio andiamo all’incrocio ➋, poi a sinistra fino alla diramazione ➌, qui a destra, lungo il sentiero di valle fino allo sbocco ➍, tendendoci a sinistra proseguiamo fino alla staz. a valle della Funvia del “Col Rodella“ ➎ 1410 m. Da qui andiamo in direzione di Campitello fino alla rotatoria ➏, attraversiamo la SS 48, andiamo al centro del paese fino all’incrocio ➐, qui a destra, saliamo a Pian ➑ 1540 m. Proseguiamo la salita in moderata pendenza fino alla biforcazione ➒, qui andiamo a destra in forte pendenza (brevi passaggi con bici spinta a mano) fino al Rifugio Micheluzzi ➓ 1860 m. Dallo stesso scendiamo al rio, superiamo due passaggi con bici spinta a mano ⓫ + ⓬, proseguiamo fino alla diramazione ⓭, qui a destra in ripida pendenza fino al Rifugio Dona ⓮ 2100 m. All’inizio in moderata poi crescente salita percorriamo la Val di Dona fino alla diramazione ⓯, andiamo avanti diritti fino all’incrocio ⓰, qui a destra in parte spingendo la bici fino al punto più elevato, il Passo Ciaregole ⓱ 2280 m. Ora ha inizio una difficile discesa fino allo sbocco ⓲; qui a destra, percorriamo la Val Duron in discesa fino al Rif. Lino Brach ⓳ 1870 m, passiamo davanti al Rif. Micheluzzi e andiamo fino alla biforcazione ➒; proseguiamo diritti in forte discesa fino all’ingresso di Campitello di Fassa; attraversiamo la SS 48, raggiungiamo la staz. a valle del Col Rodella e, lungo la strada di valle, facciamo ritorno al punto di partenza a Canazei.

Inizio dell'itinerario

Canazei, centro acquatico Dolaondes, 1440 m

Arrivo dell'itinerario

Canazei, centro acquatico Dolaondes, 1440 m

Parcheggio

Al punto di partenza

Trasporto pubblico

Arrivo

A) Val di Fassa o Val di Fiemme, Canazei
B) Passo Costalunga o Passo Sella, Canazei

Fonte

It.52
Autore: Mauro Tumler

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Shopping

Natura

Alla Homepage