I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

ANELLO DI BRUNCU MADULI (BRUNCU MADUGUI)

Giara
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour ANELLO DI BRUNCU MADULI (BRUNCU MADUGUI)

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    2:00 h
  • Distanza
    6.5km
  • Dislivello
    0 m
  • Dislivello
    0 m
  • Altitudine Max
    574 m
Questa semplice escursione ha origine dallo spiazzo in cui si giunge alla Giara di Gesturi, dove si trova un infopoint turistico che, all’occorrenza, fornisce anche delle mountain bike in affitto per tutta la famiglia.

Itinerario

Dal piazzale si prende a sinistra, per una sterrata chiusa al traffico che costeggia il bordo sudorientale della Giara, lasciando la possibilità di viste splendide sulla Marmilla e le sue piane cerealicole sottostanti. Si prosegue in direzione rettilinea e, naturalmente, in piano fino a scorgere sulla sinistra la sagoma allungata del monumento preistorico. Per chi è abituato ai nuraghi a tholos, tipicamente a pianta circolare, e non ha mai visitato un protonuraghe (o nuraghe a corridoio) la visita al Bruncu Maduli sarà al tempo stesso spiazzante ed istruttiva: nel primo caso perché tale tipo di monumento, meno diffuso nell’Isola e generalmente più arcaico, è spesso assai diverso a quello cui si è abituati e nel secondo perché la struttura qui presentata è ideale per colmare tale lacuna. Alcuni pannelli esplicativi indicano la planimetria e le principali fasi costruttive del monumento, al quale ci si può avvicinare seguendo i sentierini appositi. Si tratta di una costruzione megalitica, di forma allungata in senso nordest-sudovest, posta precisamente sull’orlo dell’altopiano basaltico a dominio delle vallate sottostanti. Si conserva per un alzato di circa 5 metri, costruito in blocchi basaltici irregolari. L’ingresso è posto a sud e si trova subito un vano con una nicchia, seguito da una scala che porta a due camere circolari al primo piano, probabilmente ricoperte con legno e frasche. Dalla seconda camera parte una seconda scala, in discesa, che è oggi ingombra di crollo. A causa della unicità nella forma della struttura e dello stato di conservazione è difficile leggere nella sua completezza la pianta del monumento, datato generalmente al Bronzo antico o medio. A destra della strada si trova invece quel che resta di un bel villaggio del Bronzo finale, costituito da un buon numero di capanne a pianta circolare dove sono riconoscibili focolari, banconi in pietra e nicchie che raccontano di un utilizzo dello spazio quotidiano e familiare. Si riprende a camminare in direzione ovest, seguendo la sterrata che costeggia il muretto a secco sul suo lato destro finché il muretto non piega a sinistra. Si prende allora la sterrata a destra, creata per il taglio del sughero: si sta infatti attraversando un bel bosco di querce, dove qualche movimento fugace nel sottobosco segnala la presenza dei cavallini. Si continua  sulla sterrata in direzione nord, incontrando un primo bivio dove si prende a sinistra ed un secondo dove si va invece a destra, raggiungendo in breve una delle sterrate principali della zona poco oltre un’area attrezzata. Si prende a sinistra, proseguendo leggermente rilevati tra belle sugherete e vaste piane per un lungo tratto fino a un incrocio, dove si prende a destra giungendo in breve ad un altro incrocio presso un ovile dove è presente un simulacro religioso. Da qui si prende a destra, sempre per sugherete ogni tanto inframmezzate da vasti prati e resti di costruzioni pastorali. Iniziano a vedersi i primi pauli, gli specchi d’acqua prediletti dai cavallini che, soprattutto in primavera, approfittano della proliferazione delle piante acquatiche per sguazzare e nutrirsi creando giochi e spunti fotografici unici. Se ne contano almeno tre, mentre la strada piega gradualmente a sud permettendo di ritornare in breve al posteggio.

Inizio dell'itinerario

Giara di Gesturi

Arrivo dell'itinerario

Giara di Gesturi (per Bruncu Maduli)

Parcheggio

Spiazzo sterrato presso l’infopoint

Trasporto pubblico

Autobus per Gesturi

Arrivo

Dal paese di Gesturi si seguono le indicazioni per la Giara, reperendo una bella stradina asfaltata che in salita porta in cima all’altopiano. Sulla sinistra si trova un vasto spiazzo sterrato dove è possibile parcheggiare.

Fonte

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Matteo Cara

Tab per le foto e le valutazioni