I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Al Rifugio Monte Piemp

Alto-Garda
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Al Rifugio Monte Piemp

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    3:30 h
  • Distanza
    22.0km
  • Dislivello
    730 m
  • Dislivello
    730 m
  • Altitudine Max
    1215 m
L’altopiano di Tignale fa parte ancora del Parco Regionale Alto Garda Bresciano, sul lato occidentale del Lago di Garda. Situato lontano dalla confusione del lago, con i suoi ca. 600 m s.l.m. è il punto di partenza ideale per molti itinerari in mtb. Innumerevoli strade militari, sentieri e vie forestali attraversano le montagne di questa zona ricca di fitti boschi.

Itinerario

Dal Centro Sportivo (piccolo parcheggio) nella frazione di
➊ Gardola (580 m) andiamo subito in salita fino alla località di
➋ Olzano (647 m). Seguiamo la strada asfaltata di montagna (segnavia n. 253/Piemp) fino al ➌ Rif. Cima Piemp (1160 m). Subito sotto il rifugio a destra, in direzione ovest, imbocchiamo la forestale (segnavia n. 261). Pedaliamo sul bel sentiero in parte pianeggiante fino alla ➍ piazzola d’atterraggio per elicotteri e poi in modesta salita procediamo fino al ➎ Passo d’Ere (1131 m). Scendiamo per le ripide serpentine in direzione fondovalle fino alla ➏ Bocca del Paolone (953 m). Tenendo la sinistra (segnavia bianco-rosso n. 253) scendiamo verso valle lungo la forestale fino al ➐ Passo di Fobbia (907 m). Una lunga, ripida discesa con alcuni passaggi cementati (direzione Aer) sfocia, dopo una breve risalita, nella strada asfaltata ➑ che seguiamo fino alla piazza del paese di ➒ Aer (567 m). Procedendo poi in direzione Olzano facciamo ritorno a Gardola, nostro punto di partenza. 

Inizio dell'itinerario

Gardola, 580 m (Tignale)

Arrivo dell'itinerario

Gardola, 580 m (Tignale)

Specificazione

Asfalto 45%
Strada forestale 55%
Un tour perfetto: si sale comodamente lungo una stretta strada di montagna e si scende verso valle su sentieri sterrati, forestali e boschivi. Come sempre i passaggi più ripidi sono cementati e lì si deve fare attenzione. L’unica possibilità di sosta/ristoro è data dal Rifugio Cima Piemp (struttura di autoapprovvigionamento). Qui si può però sempre fare rifornimento d’acqua. In agosto e settembre, di sabato e domenica, gli Alpini cucinano saporiti piatti tipici. 

Parcheggio

Gardola

Trasporto pubblico

Arrivo

Autobrennero A22, uscita Rovereto sud, Gardesana Occidentale, Tignale
A4, uscita Brescia est, Salò, Tignale 

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

In Mountainbike al Lago di Garda

Tab per le foto e le valutazioni

  • Avatar di KleMTB R

    KleMTB R

    Achtung bei der Abfahrt: uns sind drei PKW´s entgegen gekommen. Ein verirrter Germane mit Mietauto und zwei Einheimische. Man würde sich auf dieser relativ wilden (große Steine) Forststraße schlicht keine PKW´s erwarten. Deshalb dieser Hinweis. Also nicht zu schnell hinunter, weil bremsen da doch schwierig wird. Tour-Route ist übrigens ziemlich gut beschrieben. Hinweis 2: etwas nach dem Hubschrauber-Landeplatz geht es noch einmal leicht anstrengend bei grobem Stotter etwas aufwärts. Erst danach sind so gut wie alle positiven Höhenmeter erledigt. Übrigens: Beim Rifugio Piemp herrliche Aussicht auf Gardasee! -

  • Avatar di KleMTB R

    KleMTB R

    Schöne und nicht sehr schwierige Tour. Sehr empfehlenswert auch für nicht so konditionsstarke Mountainbiker/innen.