I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Ai piedi delle Odle

Funes Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Ai piedi delle Odle

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    2:30 h
  • Distanza
    8.5km
  • Dislivello
    400 m
  • Dislivello
    400 m
  • Altitudine Max
    2073 m
Corta e tosta! Solo 4 km di salita, ma la pendenza costante dall’inizio alla fine richiede resistenza e pazienza. Si viene comunque ricompensati da un universo alpino d’incomparabile fascino, nel cuore delle Dolomiti!

Itinerario


Alla fine del parcheggio superiore prendiamo la forestale (N. 6) in direzione del Rif. Genova. Nel fitto bosco di abeti seguiamo in costante salita i molti escursionisti, guadagnando quota. Possiamo fare una meritata pausa per riprender fiato dopo
2 km, in corrispondenza dell’attraversamento del Rio Tschantschenon. La pausa può anche essere prolungata, dato che la salita fino alla meta della giornata, Malga Gampen, non cala mai. Sotto il Passo Ponta, col Rif. Genova, è opportuno in ogni caso riposarsi per bene e rilassarsi, godendo la giornata e lo spettacolo magnifico offerto dalle Odle. Ritorno lungo la via dell’andata.

Variante

1. Come via di ritorno alternativa, impegnativa ma emozionante, si può scegliere l’ampio sentiero escursionistico N. 6. Questo, provenendo da Malga Gampen, pochi metri prima del ponte sul Rio Tschantschenon piega a destra. Il primo tratto è ancora abbastanza stretto, ma il fondo è ottimo. Dopo 700 m diventa un’ampia strada forestale, che si segue fino a un in- crocio. Da qui si scende a sinistra fino al ponte di legno con terrazza panoramica; si prosegue attraverso il bosco e passando su ponti di legno fino a Malga Zannes, che si trova sotto il parcheggio.

2. I membri della famiglia dotati di maggior vigore e forma fisica possono iniziare il tour già dalla fermata dell’autobus a S. Maddalena. Passando per la chiesetta di S. Giovanni, che sorge in posizione idilliaca, lungo la strada asfaltata si raggiunge il parcheggio. Percorrendo la forestale N. 33 si arriva in costante e impegnativa salita, superati 4 km e 350 m di dislivello, al parcheggio di Malga Zannes.

Inizio dell'itinerario

Parcheggio Malga Zannes

Arrivo dell'itinerario

Parcheggio Malga Zannes

Specificazione

È meglio evitare la tentazione di salire al Rif. Genova poiché la strada che vi porta è ripidissima e grossolanamente sterrata e quindi quasi impercorribile.

Parcheggio

Parcheggio Malga Zannes

Trasporto pubblico

Arrivo

Si esce dall’Autobrennero a “Chiusa”, seguendo poi le indicazioni per la Val di Funes. Alla fine della stessa si va sempre in direzione del “Parcheggio Malga Zannes”.

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Shopping

Cultura

Alla Homepage