I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Senale-S.Felice

Area protetta

Il luogo di pellegrinaggio della "Madonna di Senale" e il paesino di San Felice costituiscono insieme un grazioso comune dell'Alta Val di Non.

La zona attorno al paese di San Felice è compresa all'interno di un parco naturale protetto. Poiché paese e natura si fondono armonicamente insieme, il cambio delle stagioni qui si percepisce in maniera molto intensa. Dalla fioritura della stagione primaverile si passa ai colori intensi e caldi dell'autunno, agli alberi che diradano il loro fogliame, mentre le conifere sempreverdi un po' alla volta si ricoprono di una soffice coltre nevosa.

Dalle testimonianze storiche rinvenute sembra che Senale sia l'insediamento più antico dell'Alta Val di Non. Qui attorno al 1194 venne eretto il santuario dedicato a Santa Maria, dove i pellegrini accorrono ogni anno fin dall'epoca medievale.

Nel paese di San Felice si trova la chiesa gotica dedicata a San Cristoforo, patrono dei viandanti e dei viaggiatori. Proprio a lui quindi si affidano i numerosi escursionisti che approfittano degli splendidi sentieri attorno a Senale-San Felice. Tra questi spicca la passeggiata che conduce alle cascate di San Felice, alte 70 metri. Per raggiungere invece dei punti panoramici si consiglia di risalire verso le cime del Monte Macaion e del Monte Luco Grande.

Alla Homepage