I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Sasso la Porta

San Vigilio di Marebbe
difficile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Sasso la Porta

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    5:00 h
  • Distanza
    15.7km
  • Dislivello
    1140 m
  • Dislivello
    1140 m
  • Altitudine Max
    2692 m
Tour di scialpinismo magnifico nel Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies attraverso la Malga Senneshütte fino al Sasso la Porta con vista sulle Dolomiti

Itinerario

Punto di partenza è il parcheggio Pederü (1548 m). Proseguire a sinistra a serpentine ripide attraverso una gola. Ora più in piano seguire il sentiero, quindi svoltare a sinistro sul SAT n° 7 e attraversare il bosco in moderata salita fino alla strada forestale. Svoltare a destra fino ad un bivio. Si continua fino alla Mlaga Senneshütte (Ütia de Sénes, 2116 m, aperta, possibilità di pernottamernto). 

Dalla malga su sentiero preparato verso nord ai segnavia. Quindi svoltare a destra e seguire le indicazioni per il Sasso del Lago attraverso una parte in ripidissima salita. Quindi sempre verso nordnordest attraverso avvallamenti in direzione Sasso del Lago. Il primo versante si sale a destra attraverso tornanti. Quindi un po' più in piano fino ad un punto stretto prima del versante che porta in cima, il quale si attraversa per arrivare in vetta (attenzione – verso Lago di Braies spesso con cornice sporgente).

Si scende lungo il medesmio itinerario

Inizio dell'itinerario

Albergo Pederü

Arrivo dell'itinerario

Albergo Pederü

Parcheggio

Albergo Pederü

Trasporto pubblico

In treno a S. Lorenzo e in autobus a Pederü nella Val Badia

Arrivo

Attraverso la Val Pusteria fino a S. Lorenzo e quindi per la Val Badia. A S. Vigilio a Marebbe fino all' albergo Pederü alla fine della valle. 

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Martin Braito

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Natura

Cultura