I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Passo Merbe, 2826 m

Predoi
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Passo Merbe, 2826 m

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:30 h
  • Distanza
    9.3km
  • Dislivello
    1340 m
  • Dislivello
    1340 m
  • Altitudine Max
    2809 m
Da Predoi al Passo Merbe

Itinerario

Salita: Si cammina indietro per la casa della comune, dove si attraversa il ponte, arrivando sulla strada ripida che sale al Maso Falkensteinerhof. Dal maso si sale per la lacuna nel recinto e si segue il segnavia per 20 minuti. Salendo la piccola valle alla destra si attraversa un bosco rado fino a un indicatore. Dietro e alla destra si trovano la stazione meteorologica e la Malga Merbalm (2006 m). Si continua su una pianura e aggirando un angolo si entra la valle. Salendo diritto tra blocchi rocciosi, attraversando un ampio dorsale e avvallamenti con pendenze medie si arriva in una conca grande su 2300 m. Superando l’avvallamento grande si arriva sotto il Passo Merbe. L’ultimo pendio ripido è salito dalla destra alla sinistra e alla fine si trova una croce piccola.

Discesa come salita.

Inizio dell'itinerario

Parcheggio vicino la chiesa di Predoi (1467 m); vicino il Maso Falkensteinerhof (1590 m) c’è un parcheggio limitato

Arrivo dell'itinerario

Parcheggio vicino la chiesa di Predoi (1467 m); vicino il Maso Falkensteinerhof (1590 m) c’è un parcheggio limitato

Specificazione

Direzione del pendio: nord
Tecnica sciistica: medio
Pericolo di valanghe: spesso
Dislivello 1359 m

Parcheggio

Parcheggio vicino la chiesa di Predoi (1467 m); vicino il Maso Falkensteinerhof (1590 m) c’è un parcheggio limitato

Trasporto pubblico

Con il treno a Brunico e con l’autobus fino a Predoi.

Arrivo

Val Pusteria – Brunico – Campo Tures – Valle Aurina – Predoi  

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

sentres Südtirol

Tab per le foto e le valutazioni

Natura

Cultura