I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Gioveretto

Martello Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Gioveretto

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    6:00 h
  • Distanza
    14.5km
  • Dislivello
    1610 m
  • Dislivello
    1610 m
  • Altitudine Max
    3434 m
Lunga escursione invernale e primaverile in un paesaggio solitario

Itinerario


Salita: dietro la casa scendiamo un po’ lungo la strada e, alla prima biforcazione, prendiamo a destra seguendo la strada attorno al lago, fino al punto in cui da destra scende un ampio fossato. A destra dello stesso saliamo per un tratto, poi lo attraversiamo a sinistra e, seguendo il segnavia n. 17, proseguiamo a sinistra lungo il sentiero che porta in Val Gioveretto (Zufritt Tal). Qui, a 2185 m di quota, attraversiamo a sinistra un ponte sul rio e arriviamo a una spianata. La attraversiamo in direzione est e arriviamo sotto un ripido pendio. La risaliamo dapprima verso sinistra, poi verso destra, raggiungendo la spianata successiva.
A quota 2729, riportata sulla carta topografica, giriamo a sinistra e ci portiamo in una piccola sella nella morena (omino di pietra). Proseguendo a destra del Lago Giallo (Gelbsee), per av- vallamenti in direzione nord, arriviamo nella grande conca sottostante la Vedretta di Gioveretto (Zufrittferner). Tenendoci completamente a sinistra sotto la calotta della vedretta, saliamo lungo il grande pendio e, con una stretta ansa da destra a sinistra, proseguiamo diritti accanto allo stesso, fino a quando salendo a destra in diagonale arriviamo sulla sella piatta a destra (ca. 3300 m).
Ora vediamo un canalone che sale in direzione della vetta. A seconda delle condizioni del manto nevoso si può risalire ancora per un tratto il pendio sulla sua sinistra; dopodiché bisogna deporre gli sci. Proseguiamo lungo il canalone, poi ci spostiamo un po’ a sinistra verso un breve tratto con corda fissa , che porta verso destra a un piccolo terrazzo; da lì, superate alcune rocce, proseguendo a sinistra raggiungiamo la vetta.

Discesa: lungo l’itinerario di salita.

Inizio dell'itinerario

Parcheggio presso l’Albergo Zum See (1864 m)

Arrivo dell'itinerario

Parcheggio presso l’Albergo Zum See (1864 m)

Specificazione

Esposizione: ovest – sudovest – nord – sudovest
Difficoltà sciistica: alta
Difficoltà alpinistica: alta; consigliati ramponi e piccozza

Parcheggio

Parcheggio presso l’Albergo Zum See (1864 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

Da Merano attraverso la val Venosta in val Martello fino al lago di Gioveretto

Fonte

Book_90
Autore: Ulrich Kössler

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Alla Homepage