I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Rifugio Lavarella

St. Vigil in Enneberg-San Vigilio di Marebbe, Fanesalm, 3 Aggiungi alla lista dei preferiti
Alla homepage
Telefona +39 0474 501079
Richiesta non impegnativa
ritorna

Rifugio Lavarella

St. Vigil in Enneberg-San Vigilio di Marebbe, Fanesalm, 3

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie
  • Ai piedi del Catinaccio, a Nova Levante, sorge l'Alpengasthof Frommeralm.
    Locanda

    Alpengasthof Frommeralm

    Nova Levante
  • Rifugi

    Rifugio Alpe di Tires

    Castelrotto - Alpe di Siusi
  • Benevenuti al rifugio Zallinger sull'Alpe di Siusi.
    Rifugi

    Rifugio Zallinger

    Castelrotto - Alpe di Siusi
  • Anche in inverno i tour conducono fino alla baita, che però durante le stagioni fredde rimane chiusa.
    Rifugi

    Rifugio Monte Cavone Tschafon Hütte

    Tires
  • In mezzo un mondo pieno di montagne...!
    da 16 €,-
    Rifugi

    Rifugio Fanes

    San Vigilio di Marebbe
  • L'invernale viavai del Rifugio Scotoni in Val Badia.
    Rifugi

    Rifugio Scotoni

    Badia
No grazie

Informationen zu Rifugio Lavarella

I dintorni del rifugio Lavarella sono semplicemente affascinanti, idillici e magici, con il piccolo alpeggio di Fanes vicino all'incantevole Lago Verde.

Paesaggi sconfinati incontrano imponenti formazioni dolomitiche, il pino mugo si alterna al pino silvestre. Il rifugio Lavarella vanta una lunga storia. I primi turisti arrivarono già intorno al 1900, trovando alloggio in una struttura inizialmente molto semplice, che nei decenni successivi venne rinnovata e restaurata.

Dagli anni 70 sono i coniugi Hanspeter e Michaela Frenner, con il resto della familgia, a dedicarsi con passione e dedizione alla gestione del rifugio. Lavarella rappresenta per molti visitatori il punto di partenza ideale per una serie di escursioni alpinistiche e di magnifiche gite in quota nella leggendaria zona del Fanes.

Orari di apertura
Il rifugio Lavarella resta aperto dal 26 dicembre fino a metà aprile e da giugno fino ad ottobre. Su richiesta servizio trasporto ospiti oppure bagagli fino al rifugio.
Il rifugio Lavarella è punto di partenza ideale per escursioni alpine, arrampicate e vie ferrate nella splendida zona di Fanes e delle Dolomiti dell'Alto Adige. D'inverno numerosi tour di scialpinismo, escursioni invernali e ciaspolate partono direttamente dal rifugio Lavarella. A pochi passi si trova la nuova “Picia Capela de Fanes”, costruita nel 2003 e dedicata al Santo Ujöp Freinademez.

Il rifugio Lavarella nelle Dolomiti dell'Alto Adige

Aromi delle Alpi e delicatezza mediterranea. Questo è Alto Adige

Tradizionale, piena di fantasia e gusto: questi sono gli attributi per descrivere al meglio la cucina del rifugio Lavarella. Un connubio di specialità italiane e ladine basato sul rigoroso utilizzo di ingredienti freschi e naturali.
La signora Michaela, da anni chef del rifugio, impiega ogni giorno tutta la sua passione e creatività per offrirvi piatti deliziosi. Su richiesta sono disponibili menù esclusivi per eventi speciali

Il piacere della nuova scoperta culinaria

Confortevole e vivificante. La baita che vi offre quel pizzico di comodità in più.

Accogliente camerata o piccola stanza in stile alpino a 2 o 3 letti. Tutte le camere sono dotate di lavabo e lenzuola. Le docce e i WC si trovano sullo stesso piano.



Massimo del benessere
Il rifugio Lavarella è la prima baita del Parco Naturale Fanes -Sennes-Braies a proporre l'originale sauna finlandese con terapia della luce. Attività sportive e relax sotto lo stesso tetto.

Piccola, elegante ed accogliente - il rifugio Lavarella

Il rifugio Lavarella. Caldo e freddo

I dintorni del rifugio Lavarella non sono una meta ambita solo d'estate. Con la neve che le Dolomiti assicurano nella stagione invernale, l'offerta di tour sciistici ed escursioni è ampia. Dopo una giornata ricca di attività, cosa c'è di meglio di una serata di relax in una sauna a forma di botte?

Punto d'incontro: sauna

Dolomiti dell'Alto Adige: paesaggio mozzafiato

L'ambiente incantevole intorno al rifugio Lavarella è semplicemente da incorniciare. La fauna e flora del Parco Nazionale Fanes -Sennes-Braies stupisce con la varietà di sentieri nelle montagne altoatesine delle Dolomiti.
Da non perdere nella zona di Fanes è la famosa tana d'orso di Conturines che fu scoperta solo nel 1987 da Willi Costamoling. Questa tana si trova a 2.800 metri di altitudine, fu rifugio degli orsi delle caverne 14.000 anni fa e rappresenta la tana conosciuta più alta in assoluto in cui sono stati ritrovati resti di orsi di quell'epoca. D'estate si organizzano escursioni guidate per il Parco Nazionale. Respirate ai pieni polmoni le bellezze delle Dolomiti dell'Alto Adige.

Bello da non credere

Alla Homepage