I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

S. Blasio

Meltina
Aggiungi alla lista dei preferiti

S. Blasio

Meltina

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie

Informationen zu S. Blasio

S. Blasio è uno dei 14 Santi ausiliatori ed è anche patrono di un elenco di mestieri. Quindi è importante in un comune come Meltina dove sono numerose aziende artigiane.

La chiesa di S. Blasio nell’idilliaca frazione Frassinetto è menzionata per la prima volta nel 1325 in un atto, la costruzione però è stata fatta qualche anno primo. Attorno all’anno 1500 l’edificio d’origine romana è stato allargato. In quel tempo si è costruito anche il campanile e la cantoria poligonale. La chiesa poi è stata danneggiata in un incendio del 1620. Durante la rinnovazione si aggiungeva una porta decorata con motivi granati e rosoni, presa dalla Residenza Gschnover. Negli stessi anni si è anche costruita la volta a crociera.

Dal 1986 si è rinnovata la chiesa S. Blasio passo a passo con il dispendio enorme. Tante tegole non erano più usabili e così si sono fabbricati numerose tegole a mano seconda la tradizione vecchia. Da 2009 quindi, la chiesa S. Blasio è ritrovata la bellezza vecchia.

S. Blasio della frazione Frassineto di Meltina è ordinata al martire vescovo di Sebaste che moriva nel 316.

Cultura

Escursionismo