I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Rovine Kaldiff - Burgruine Kaldiff

Egna Aggiungi alla lista dei preferiti
ritorna

Rovine Kaldiff - Burgruine Kaldiff

Egna

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie
  • La Torre Druso si trova sull' antica via che porta a San Genesio.
    Castelli

    Torre Druso

    Bolzano
  • Il Castel Firmiano visto da sopra. 
    Castelli

    Castel Firmiano Sigmundskron

    Appiano s.s.d.v.
  • Castel Pietra di Renon, solitario sul suo promontorio.
    Castelli

    Castel Pietra di Renon

    Comune Renon
  • Castelli

    Castel Maréta

    Andriano
  • Castelli

    Castel Varco - Laimburg

    Vadena
  • In mezzo le rocce, il Castel Salorno é assolutamente da vedere. 
    Castelli

    Castel Salorno - Haderburg

    Salorno
No grazie

Informationen zu Rovine Kaldiff - Burgruine Kaldiff

Su una terrazza che sporge dalle Dolomiti, al di sopra del villaggio di Egna, si ergono le rovine di Castel Kaldiff. Nel bel mezzo dei boschi di latifoglie. In parte tutt’ora lastricato, l’antico sentiero porta ancora oggi alle rovine del vecchio castello. La regolarità delle mura, lascia intendere che la fortezza sia stata costruita nel XII.secolo. A quel tempo i signori del castello erano i signori di Enna. Assieme al Castello di Enna, presso Montano, Kaldiff costituiva il centro amministrativo dell’antica corte di Enn-Caldiff, che ben presto cadde sotto il controllo dei sovrani tirolesi. Nel 1410, il borgo venne assediato e distrutto dai duchi Friedrich e Ulrich von Matsch, e infine ricostruito. Nei primi dl XVI.secolo, il castello venne addirittura esteso, divenendo una dimora nobilie e ben arredata. Nel 1797/98 Castel Kaldiff venne danneggiato fortemente ancora una volta a causa di un incendio , venendo però stavolta, abbandonato al decadimento. Nel corso del tempo i muri franarono, e infine anche il mastio. Molti affreschi risalenti al XIII.secolo vennero sepolti sotto le macerie. Solo di rado è possibile identificare i resti delle pitture.

Le rovine Kaldiff lasciano facilmente immaginare ai visitatori con quale splendore il palazzo sorgeva una volta.

Alloggi consigliati

Dove dormire

Mangiare & Bere

Shopping

Natura

Cultura

Escursionismo

Bici

Alpinismo

Alla Homepage