I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Sport ed Itinerari

La rivista sentres – Sport ed Itinerari

Sull'immensa Alpe di Luson - consiglio escursionistico

Favolosa escursione invernale isolata nell'irrinunciabile tranquillità dell'Alpe di Luson.

La settimana passata, nonostante le basse temperature al di sotto della media stagionale, ci ha regalato un bel po' di candida neve e, proprio per questo, abbiamo deciso che questo weekend l'escursione invernale che intraprenderemo sarà su una delle alpi più incantevoli dell'Alto Adige: l'Alpe di Luson
Trattasi di una delle mete più amate dagli escursionisti appassionati delle passeggiate e del trekking a un altezza tra i 1.500 e 2.200 m. D'inverno questa catena montuosa dalla forme sinuose si trasforma in un meraviglioso e tranquillo paesaggio alpino innevato. Vi sembrerà di sognare ad occhi aperti!

Partiamo per l'escursione dal parcheggio Zumis sopra Rodengo: da qui un ampio sentiero ben battuto e adatto sia agli sciatori di fondo, sia agli escursionisti conduce al Giogo d'Asta (Astjoch) a ben 2.194 m di altezza, uno dei punti panoramici più belli della regione. Proseguiamo attraverso il bosco, poi attraverso spettacolari paesaggi in direzione nordest. 

 

Tutte le informazioni sul consiglio escursionistico:
- L'itinerario dettagliato "Sul Giogo d'Asta - Astjoch"
- Caratteristiche dell'Alpe di Luson su sentres.com

 

Arrivati alla meta la vostra fatica verrà ricompensata dalla magnifica vista a 360° sulla Val Pusteria e la Val d'Isarco, così come sulle Alpi della Zillertal e sulle Dolomiti prima di tornare al punto di partenza lungo il crinale. 
Vi aspetta una giornata indimenticabile nella natura

 

 

 

Mappa Alto Adige powered by sentres - Portale Outdoor e App per l'Alto Adige

Alla Homepage