I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Sport ed Itinerari

La rivista sentres – Sport ed Itinerari

Sulla Cima delle Anime a Plan - Alta montagna

Prati erbosi, ghiaioni e zone ricoperte da ghiacciai. L'escursione sulla Cima delle Anime porta alla scoperta del vero paesaggio alpino.

Un classico di tutti gli anni: per Ferragosto sono molti gli escursionisti che decidono di immergersi nella natura, andando in montagna. Per evadere dalla confusione della giornata festiva vi proponiamo un tour nella parte finale della Val di Plan. Plan è un bel paesino tranquillo. La maggior parte delle case sono antichi masi storici, il sole col passare degli anni ne ha schiarito le panchine in legno. Su alcuni tetti a scandole, come vuole la tradizione contadina, si trovano ancora oggi delle pietre a sostegno del tetto. La decorazione poi con coloratissimi gerani è un dettaglio imprescindibile da queste parti! Il tour conduce dal ridente paesino fino all'imponente Cime delle Anime, il percorso è agevole per escursionisti ben allenati! Ecco l'itinerario dettagliato con dati GPS, mappa digitale, profilo altimetrico e tutte le informazioni più importanti.

L'escursione da Plan alla Cima delle Anime è ben marcata. Le pendici erbose sono tempestate di coloratissimi fiori di montagna e in più punti il sentiero si incontra con gorgoglianti torrenti di montagna. Il percorso si snoda da subito a zig-zag e sale davvero impervio verso la possente montagna. L'escursionista sale in quota velocemente e voltandosi trova davanti ai suoi occhi una splendida vista su Plan e il resto della valle. Presso la malga con ristoro Schneidealm è possibile fare una sosta. Il tour prosegue poi lungo un percorso splendido. Degli ampi massi piatti fungono da scala e agevolano l'erta salita. Per una meritata pausa e una merenda energizzante ci si può fermare al Rifugio Zwickauer. Per chi desiderasse suddividere l'escursione in due giornate, è possibile pernottare presso la baita.

Già a grande distanza si vede la croce della vetta, la vista spettacolare nelle ultime centinaia di metri dà una sferzata di energia! Superando ghiaioni e blocchi di roccia si raggiunge la cima dalla cresta orientale, qui è assolutamente fondamentale avere un piede fermo e sicuro! A questo punto la Cima delle Anime è conquistata e la vista panoramica fa dimenticare tutta la fatica della salita: da qui si ha un panorama a 360° sulla Cima Altissima, il Gruppo di Tessa, l'Ortles, fin alla valle dell'Ötztal. Vette alpine e ghiacciai a perdita d'occhio!

Per la discesa si ritorna lungo lo stesso percorso dell'andata. Ecco nuovamente tutte le informazioni su questo avvincente tour!

 

Alla Homepage