I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Sport ed Itinerari

La rivista sentres – Sport ed Itinerari

Sul Piz Boe' - consiglio escursionistico

Un'escursione per i piu' affiatati sul "tremila piu' facile delle Dolomiti".

E’ ora di raggiungere le alte vette per rinfrescarsi un po’: questa settimana il consiglio escursionistico e’ per i piu’ affiatati professionisti e ci porta sul Piz Boe’ (3152m).

 

Da Corvara (1555 m) prendiamo la cabinovia fino al rifugio (2.152 m) e poi la seggiovia fino a Valun (Vallon, ca. 2550 m). Da lì ci incamminiamo seguendo una breve discesa e salita fino al bivio presso la Franz-Kostner-Hütte (2500 m), prendiamo il sentiero n. 638 brevemente fino ad un ulteriore bivio. Qui siamo ora proprio sul sentiero "Lichtenfelser Weg" con segnavia n. 672 su massi fino a una ripida cintura di roccia. Su questa saliamo (con buone protezioni!) e poi proseguiamo nuovamente su massi sul sentiero segnato fino alla cima del lago ghiacciato (Piz Lech Dlace, 3009 m).

 

Maggiori informazioni:
- Descrizione dettagliata del tour: Sul Piz Boe'

 

Da lì scendiamo brevemente giù in una depressione di cresta (ca. 2975 m), attraverso un blocco fino alla Cresta Strenta (Hahnenkamm; ca. 3120 m), ora in parte sul lato sud (con un breve tratto di fune d'acciaio), in parte sul lato nord fino alla Forcela dai Ciamorces (3110 m) e più avanti fino alla cima del Piz Boè (3152 m, dal punto di partenza 2:30 h.). Discesa: la più sicura attraverso la via di salita descritta (circa 2 ore).

 

Mappa Alto Adige powered by Sentres - Il Portale Attività Outdoor #1 e App