I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Sport ed Itinerari

La rivista sentres – Sport ed Itinerari

Su, sempre più su fino allo Steiner - Escursione in mountain bike

Il nostro motto deve essere: chi frena bene, va sano e va lontano.

E' risaputo che Bolzano si trova in una conca circondata, in parte, da scoscese pendici montuose che ancora più in alto terminano in qualcosa di simile a delle vette piatte. Si tratta fondamentalemente di un buon territorio per i biker, anche se, a essere sinceri, bisogna dire che queste zone non sono l'ideale per i principianti. Sia che si scenda dalla parte di Salten o di Colle, il percorso extra-stradale non è una passeggiata. Occorrono una buona dose di tecnica, fiducia in sè stessi e una buona capacità di frenata. Chi sale con la funivia, si divertirà sicuramente lungo sentieri mediamente impegnativi, solo la discesa presenterà qualche piccola difficoltà in più. 

Links:

- descrizione dell'itinerario su sentres.com
- possibilità di ristoro lungo il percorso, presso il maso Höggerhof

Chi preferisce itinerari più tranquilli, dovrebbe quindi evitare certi trails, tra cui anche la proposta che suggeriamo oggi, un percorso poco battuto da maso Höggerhof fino a Laives. L'unica realistica possibilità di arrivare a Colle con le proprie forze è una stretta stradina di accesso di 8 chilometri. La funivia è certamente più veloce. Poi rimangono ancora 400 metri di dislivello lungo il sentiero E5 fino a Toten Moos, il tempo sufficiente per scaldarsi, perché qui comincia il primo tratto impegnativo. Infine si raggiunge il maso Höggerhof, ancora alcuni metri ma niente di drammatico, prima di arrivare direttamente alla terrazza del suddetto maso. Una piccola pausa fa bene e poi segue il clou dell'itinerario, i 1200 metri di dislivello fino al maso Steinerhof e avanti fino a Laives. Un percorso divertente, ma impegnativo. Come sempre suggeriamo massima prudenza, caschetto, mani sui freni, attenzione verso gli altri escursionisti e rispetto per la natura. 

Alla Homepage