I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Sport ed Itinerari

La rivista sentres – Sport ed Itinerari

Scialpinismo nel regno delle passeggiate

L'Alto Adige è vario. Ecco un piccolo tentativo per fare tutto e riuscire anche a riunirsi per un aperitivo.

MONTAGNA - ore 3 del mattino. Suona ostinatamente la sveglia. Dopo tutto è il suo lavoro ed è stata programmata per quello. Che orario! D'altro canto però c'è la neve che chiama in alta quota. Si è rintanata sulle cime più alte, dove arrivano solo i veri aficionados. Quindi fuori dal letto, l'attrezzatura è pronta, lo zaino anche, caffè e brioche al volo e si parte.

- In inverno in Alto Adige si può fare di tutto.

MONTAGNA - ore 5 al punto di partenza. Prima di tutto un po' di stretching per scrollare via il sonno. Si agganciano gli sci allo zaino, si posiziona la torcia sul berretto e si muovono i primi passi. Finalmente una solida coltre di neve. Giù gli sci, si applicano le pelli e comincia il tour. Si sale pian piano, la neve dura scintilla alla luce delle torce. Il cielo inizia a schiarirsi, mentre l'oscurità si allontana dietro le montagne. Il percorso si fa impervio e scivoloso. Si montano i ramponi e si continua a camminare.

- Vi è venuta voglia? Qui vi presentiamo alcune varianti di percorsi per sci alpinismo.

MONTAGNA - ore 7:30. All'orizzonte si intravedono le prime luci e una parvenza di nubi nel fondovalle. Una piccola pausa per sorseggiare un goccio di tè dal thermos. I primi raggi di luce fanno risplendere il paesaggio di un tenue colore giallo. Ora si vede la meta. Si fa avanti il giorno che, risplendendo, scaccia gli ultimi resti della notte appena trascorsa. E' un momento davvero speciale.

VALLE - ore 8. La casa è ancora in ombra, la città è adagiata placida e tranquilla nel fondovalle. Ci si rigira nel letto e si dormicchia ancora un po'. Ore 8:15. Le montagne attorno alla città vengono accarezzate dalla luce del sole e un po' alla volta si fa giorno anche nella valle. Uno sguardo fuori dalla finestra: sarà una gran bella giornata! Ma niente stress. Prima di tutto si va in cucina, si apre la moka e si riempie di caffè, stando ben attenti a non premere troppo. Fantastico, è già pronto. Un primo sorso e un lungo sospiro di piacere. Ora sì che può cominciare la giornata. Come prima tappa si raggiunge in tranquillità il bar più vicino. Cornetto e cappuccino, grazie.

- I bar e i bistrò più belli dell'Alto Adige
- Qui si può comprare un buon caffé per casa.

MONTAGNA - ore 9:30. Lentamente sale la temperatura, il sole si aggrappa alla neve e inizia ad ammorbidirne la superficie. I visi sono sorridenti e comincia la discesa. Curve ampie, si scivola come su una pista ben battuta, fin meglio.

VALLE - ore 10. Una passeggiata. Il sentiero ben curato attraversa con morbide curve le pendici della montagna. A sinistra e a destra la natura fiorisce, dei piccoli cartelli verdi indicano dei nomi in latino; ad attenderci ecco una panchina al sole con vista panoramica sulla città. I raggi del sole riscaldano, che goduria e che piacevole relax!

- I più bei percorsi per passeggiate dell'Alto Adige

MONTAGNA - ore 10:30. Di nuovo a valle. Visi soddisfatti, che bel tour!. Attrezzatura in macchina, si monta e via.

VALLE - ore 11:15. Camminando la passeggiata porta in centro, le piazze sono invase dal sole. E' tempo di un aperitivo. In poco tempo si è già serviti e giornale alla mano è tempo di notizie, qualche novità di ieri?

Ore 11:30. Le pagine dello sport, sci, calcio, ecc. D'un tratto la domanda: possiamo sederci? Guarda il vicino, com'è vestito sportivo...Ma, da dove venite?

Alla Homepage