I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Storia e Cultura

La rivista sentres – Storia e Cultura

Museion nei musei - Parte 11

Un incontro sorprendente: Pawel Althamers "Andrea" e "Ötzi", l'uomo dei ghiacci.

Ötzi è molto probabilmente la mummia più studiata a livello mondiale. Tuttavia sono ancora molti i quesiti irrisolti sulla sua vita e sulla sua violenta morte. Il Museo Archeologico dell'Alto Adige a Bolzano espone una ricostruzione molto dettagliata dell’Uomo venuto dal ghiaccio. Possiamo farci così un'immagine precisa di Ötzi, del suo presunto aspetto, del vestiario che portava, del suo equipaggiamento e del suo modo di nutrirsi. Ma chi ci dice qualcosa su di lui come persona, sul suo carattere, la sua lingua, la sua vita?

Per saperne di più:
- alla home page del Museo Archeologico dell'Alto Adige
- Pawel Althamer on Wikipedia
- al progetto Museion nei musei
- alla collezione di Museion
- city tour a Bolzano

Molte domande se le è poste anche l'artista polacco Pawel Althamer, con le sue statue fatte di "bianca carne sintetica" (polietilene). La scultura "Andrea" è stata presentata al Museion nel 2012 in occasione della mostra "Polietilene". Pawel Althamer realizzò le impronte dei volti grazie all'aiuto di volontari: persone del mondo dell'arte, ma anche della strada. Si occupò poi di montare tali volti su scheletri di metallo e di completare le parti restanti del corpo con creazioni di plastica. È così che oggi, al Museo Archeologico di Bolzano, Ötzi e Andrea si trovano faccia a faccia: la ricostruzione di una mummia antica 5200 anni effettuata grazie all’aiuto delle conoscenze tecniche di oggi e la ricostruzione di una persona vivente realizzata sulla base di un'ispirazione artistica.

Informazioni:
Museo Archeologico dell’Alto Adige
via Museo 43, 39100 Bolzano
Tel: 0471 320100
Fax: 0471 320 122
info@iceman.it 
www.iceman.it

Orario d'apertura:
mar– dom: ore 10.00 – 18.00
ultimo ingresso ore 17.30
lug, ago e dic anche il lunedì
24, 31 dic ore 10.00 - 15.00
ultimo ingresso ore 14.30
chiuso il 1 gen, 1 mag, 25 dic

Alla Homepage