I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Sport ed Itinerari

La rivista sentres – Sport ed Itinerari

Malinconia per...esperti.

Il periodo tardo-autunnale è malinconico e piovoso. E' solo un clichè?

Non si può rispondere a questa domanda facendo delle generalizzazioni, soprattutto perché non abbiamo la più pallida idea della reale risposta. Non possiamo ricorrere alla sfera di cristallo e nemmeno prevedere le future condizioni meteorologiche. Quindi lasciamo che semplicemente questo tardo-autunno arrivi. Dando una breve occhiata ai dati storici del servizio meteo risulta che questa stagione non sia poi tanto più piovosa dell'estate, il dato che semmai non viene misurato è quello della...nebbia.

"Irrungen und Wirrungen" (Errori, conseguenze) nel bosco

Ma questo mito del novembre malinconico ci è entrato in testa fin da quando eravamo bambini ed è rimasto tale, in questo periodo si desta la canaglia che è in noi, la svogliatezza prende il sopravvento, le membra si fanno pesanti come piombo e la motivazione è sotto i tacchi.

In proposito Hermann Hesse scriveva:

E' strano vagare nella nebbia!
Solo è ogni sasso e pruno,
Un albero non può l'altro guardare,
Solo se ne sta ognuno.

E' difficile per noi capire se gli alberi diano peso al fatto di non vedersi reciprocamente. Forse qualche volta hanno bisogno di prendersi una pausa gli uni dagli altri. Seppur trattasi di creature socievoli, ci deve essere pur sempre un motivo, in fin dei conti, per cui gli alberi preferiscono stare nel bosco.

Deve succedere qualcosa!

Ma cosa sta a significare tutto questo per noi? Niente! Noi camminiamo solamente, con o senza nebbia. E non lo troviamo nemmeno tanto strano. Per questo, ecco a voi una serie di passeggiate più o meno lunghe, a seconda del proprio punto di vista, per giornate più o meno malinconiche:

- da Novecella al lago di Varna, acqua e vino per così dire. Punto di ristoro presso il maso Griesserhof e naturalmente nella stessa Novacella.
- Passando per i vigneti da Cortaccia a Termeno, con degustazione di vino al bistrot della tenuta Elena Walch.
- Da S. Maurizio a Bolzano, in alto verso Cologna. Chi lo desidera, può trovare un'ottima merenda e altro ancora presso il maso Föhrnerhof.
- Dal centro della città di Merano, passando per via Lazago fino al sentiero della roggia di Maia. Troverete un'ottima cucina e del buon vino al Rist. Pizzeria Relax di Merano, aperto tutti i giorni, eccetto la domenica.

Alla Homepage