I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Sport ed Itinerari

La rivista sentres – Sport ed Itinerari

L'Alto Adige in slittino

La tendenza è chiara, lo slittino è in. Che sia grande o che sia piccolo, l'importante è andare in slittino. E farlo su un numero sempre più numeroso di piste, sempre più belle.

I costruttori di slittini sono in piena attività, nei negozi di articoli sportivi infatti gli slittini vanno per la maggiore e in alcuni weekend nelle aree sciistiche chi noleggia slittini, spesso si trova costretto a dire: Ci dispiace ma sono già tutti noleggiati.

Ecco come cambiano i tempi. Fino a qualche anno fa lo slittino era ancora un passatempo piuttosto raro. Divertente da praticare di tanto in tanto, soprattutto nelle discese sotto la luna piena. Altrimenti poteva essere un'alternativa invernale per famiglie con bambini. Da alcuni anni però c'è una tendenza in continua crescita per lo slittino, sia fra gli abitanti del luogo che fra i turisti.

sentres ha condotto un sondaggio in Valle Isarco e nell'Alta Valle Isarco in merito alla nuova moda dello slittino e il tenore delle risposte è stato ovunque lo stesso. In effetti lo slittino sta acquisendo un'importanza sempre maggiore fra gli sport invernali e questa tendenza non è da sottovalutare. Nelle varie mete turistiche invernali la reazione è stata immediata. A Racines il numero di coloro che si dedicano allo slittino è continuamente aumentato negli ultimi anni. Sebbene qui grazie alla lunga stagione invernale con neve garantita lo sci mantenga il primato, la domanda di attività alternative durante i soggiorni invernali è molto forte. Anche in Val Giovo, la cui popolarità è spesso offuscata dalle più note valli adiacenti, si è deciso di potenziare le infrastrutture per gli amanti dello slittino.

Vipiteno con la sua area sciistica di Monte Cavallo rimane precursore in fatto di piste da slittino. La pista per slittino, giudicata dalla tedesca ADAC come una delle migliori d'Europa, attira da anni numerosi turisti. E il loro numero è in continua crescita.

Nell'area vacanze Gitschberg-Jochtal si è investito soprattutto in fatto di sicurezza delle piste.  Un esperto ha verificato gli impianti, le sue proposte di miglioria sono state messe in atto in breve tempo e ora gli amanti dello slittino possono divertirsi in tutta sicurezza, praticando il loro sport preferito.

Soprattutto sulla Plose si è investito molto in questo nuovo passatempo invernale. Non solo grazie alla Rudi Run, suddivisa in due tratti, è stata realizzata la pista da slittino più lunga dell'Alto Adige, ma questa rimane anche aperta durante tutta la stagione fino alle ore 23:00. Chi è abbastanza allenato quindi può slittare sulla pista illuminata dalla Malga Rossalm fino al fondovalle, un percorso di ca. 13 km. Dolori muscolari inclusi.

Fra le maggiori attrazioni rientrano anche le numerose piste da slittino classiche. Qui il motto è portare lo slittino a spalla fino in cima e poi scivolare giù. E' il caso per esempio delle piste da slittino molto varie di Funes, nei pressi di Malga Zannes. O ancora sull'Alpe di Rodengo-Luson, dove le escursioni invernali adatte alle famiglie si possono piacevolmente combinare con il divertimento sullo slittino. Anche sull'Alpe di Villandro si ha un'ampia scelta di piste, l'unica cosa da ricordare è che si deve salire a piedi.

L'aspetto che tutti gli addetti al turismo tengono a sottolineare è la sicurezza prima di tutto. Lo slittino può essere pericoloso, per questo è importante indossare scarponi buoni e robusti e anche un caschetto. Così attrezzati, nulla potrà interferire con il vostro divertimento sullo slittino. A chi è venuta voglia di andare con lo slittino, presentiamo le numerose proposte di sentres.

Maggiori informazioni sulle piste da slittino nelle varie aree vacanze, le troverete nelle rispettive homepage:

Area sciistica Bressanone-Plose
Area sciistica Racines-Giovo
Area sciistica Monte Cavallo

Alla Homepage