I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Sport ed Itinerari

La rivista sentres – Sport ed Itinerari

La montagna sopra la città

In piena estate è spesso troppo caldo, mentre l'autunno è la stagione ideale per fare escursioni lungo le pendici assolate dell'Alto Adige.

Gli assolati versanti alpini possono davvero serbare piacevoli avventure, quando la stagione, il tempo e le temperature lo permettono. Detto in altre parole, chi ha mai provato a spostarsi da Bolzano al Renon in luglio o agosto, all'ora di pranzo, non vorrà necessariamente ripetere questa esperienza. D'altro lato, però, lo stesso percorso in autunno o, addirittura, in alcune belle giornate invernali può trasformarsi in una giornata escursionistica davvero piacevole.
In Alto Adige non mancano certamente le aree escursionistiche per le giornate più fresche. Il Monte Sole della Val Venosta, le pendici del Gruppo di Tessa sopra Merano, i fianchi del Monzoccolo fino a Bolzano e il versante meridionale sopra la Valle Isarco fino a Bressanone offrono innumerevoli possibilità di escursione. Le località citate, inoltre, esaudiscono ogni desiderio anche in fatto di punti di ristoro. In fin dei conti l'autunno non è fatto solo di escursioni, ma anche di degustazioni.

Per trasformare anche le giornate più fresche in splendide escursioni, di seguito indichiamo alcuni itinerari consigliati lungo le pendici dei monti altoatesini, naturalmente con i rispettivi punti di ristoro. Troverete questo e molto altro anche sull'app gratuita di sentres per iPhone e Android.

Da Piazza Walther a Bolzano verso il centro storico fino alla passeggiata Oswaldpromenade, salendo lungo il sentiero n. 2, passando dinanzi all'ex albergo-ristorante Peter Ploner, avanti fino a Santa Maria Assunta e Soprabolzano.
- l'itinerario preciso su sentres.com
- il nostro consiglio di ristoro: l'Albergo-Ristorante Schluff a S. Maria Assunta

Da Plars nei pressi di Merano si sale verso il soleggiato borgo di Velloi. Di ritorno a valle con la suggestiva seggiovia o a piedi lungo il sentiero forestale.
- l'itinerario preciso su sentres.com
- il nostro consiglio di ristoro: l'Albergo-Ristorante Kienegg a Velloi

Da Gargazzone in Valle dell'Adige, passando per la vegetazione submediterranea del Monzoccolo, fino a Verano.
- l'itinerario preciso su sentres.com
- il nostro consiglio di ristoro: l'Oberwirt di Verano.

Alla Homepage