I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Piaceri ed Ospitalità

La rivista sentres – Piaceri ed Ospitalità

Incanto invernale sull'Alpe di Siusi

Incanto invernale su uno degli altipiani più grandi in tutto l'arco alpino.

Stiamo passeggiando in mezzo ad un paesaggio invernale da favola. Ovunque intorno a noi della neve fresca e polverosa. I cristalli di ghiaccio riflettono la luce del sole e brillano come fossero dei diamanti. Ogni tanto ci fermiamo per un pò e ammiriamo la bellezza che ci circonda! A sud si riconoscono le formazioni rocciose dei Denti di Terrarossa, la Cima di Terrarossa ed i contorni frastagliati dello Sciliar, simbolo dell'Alto Adige. Guardando verso sud-est, invece, si vedono i pendii innevati ai piedi del Sasso Piatto. Questa cima dolomitica fa parte del gruppo del Sassolungo, un massiccio montuoso a forma di arco, con una grande apertura a nord-ovest. Chissà, forse l'ingresso misterioso in un regno magico ...

Possibilità di pernottamento e di ristoro nella regione: il rifugio Molignon ed il rifugio Zallinger su sentres.com

Ci troviamo sull'Alpe di Siusi, uno dei più grandi altipiani nelle Alpi. Circondati da uno scenario montano da favola, nella parte meridionale dell'altopiano si trovano due mete per escursioni molto amate: i rifugi Molignon e Zallinger. In una delle calde "stuben", oppure seduti su una terrazza solgeggiata, si può godere dell'ambiente accogliente ed amichevole e rilassarsi dopo una lunga camminata. Entrambi i rifugi, infatti, sono facilmente raggiungibili attraverso sentieri invernali larghi e confortevoli.

Ci sono diversi modi per esplorare il meraviglioso paesaggio naturale sull'Alpe di Siusi. Non importa se a piedi, con le racchette da neve, sciando, sulle pista da sci di fondo oppure con lo slittino ... le possibilità sono davvero infinite! Soltanto chi ha avuto la fortuna di ammirare il fenomeno dell'enrosadira è in grado di capire il motivo per cui le Dolomiti sono diventate famose in tutto il mondo! Ogni sera, al tramonto, è possibile osservare uno spettacolo naturale veramente unico, durante il quale le rocce delle Dolomiti assumono un colore caldo che va dall'arancione al rossastro. Sembra quasi che le montagne iniziano a prendere fuoco. 

Escursioni​ nelle zone intorno ai due rifugi:
- Ciaspolata dall’Alpe di Siusi alla Punta d’oro
- Escursione invernale nelle zone ad ovest dell’Alpe di Siusi
- Escursione sulla neve dal Monte Pana all’Alpe di Siusi
- Scialpinistica sul Sasso Piatto
- Pista da slittino Zallinger-Tirler
- Con le ciaspole dalla Val Duron sull’Alpe di Siusi

Il modo migliore per vivere questa magia è forse quello di passare la notte in un rifugio in montagna. Dopo il tramonto i colori lentamente assumono un colore che si avvicina al rosa ed al viola, confondendosi poi con il buio della notte. Con un pò di fortuna è possibile riconoscere la Via Lattea, mentre la luna illumina i "monti pallidi". Momenti da vivere almeno una volta nella vita! 

 

Mappa Alto Adige powered by sentres - Portale Outdoor e App per l'Alto Adige