I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Piaceri ed Ospitalità

La rivista sentres – Piaceri ed Ospitalità

Il piacere del vino per chi... si prende all'ultimo

Ci sono periodi in cui l'Hotel Vinscherhof di Silandro, ideal per escursionisti e amanti della mountain bike, dovrebbe essere chiamato piurttosto...Hotel del piacere.

Non si può certo negare che la famiglia Pinzger, proprietaria dell'hotel, non abbia una certa affinità con le cose belle della vita. Ciò si ripercuote anche positivamente sulla qualità della sua cucina, come testimoniano i numerosi commenti di soddisfazione degli ospiti. Ma il vero cavallo di battaglia di Marilena Pinzger e di suo fratello Maximilian sono i vini della Val Venosta. Un amore per le annate locali, ancora inimmaginabile fino a una generazione fa.

Il vino della Val Venosta

Questo dipende dal fatto che fino a non molto tempo fa, il vino della Val Venosta non esisteva. Ma da quando alcuni coraggiosi contadini hanno iniziato a coltivare le antiche terrazze e le pendici impervie delle montagne, l'arido terreno di questa zona, dal clima secco e aspro, dona delicati vini bianchi di raffinata eleganza e rossi molto fruttati. Non si tratta di vini opulenti e robusti, qui dominano i sapori tenui. E naturalmente nella ricercata cantina dell'Hotel Vinschgerhof riposano anche queste preziose etichette.

 Links sul tema:
- le giornate del vino della Val Venosta sulla pagina web dell'Hotel Vinschgerhof
- menù di degustazione accompagnato dal vino 64,00 € p.P. (22/23 novembre 78,00 p.P.), prenotazioni tel. +39 0473 42113 o e-mail info@vinschgerhof.com

Ma sarebbe riduttivo, limitare il piacere del vino di Casa Pinzger alla Val Venosta. Anche se il prodotto locale gode naturalmente di una certa preferenza, si guarda anche oltre "über den Tellerrand", qui si potrebbe dire che si guarda alla "Töll" (la gola tra la Val Venosta e e la Valle dell'Adige).

Le giornate del vino in Val Venosta

Le giornate del vino in programma a novembre presso l'Hotel Vinschgerhof sono, quindi, un'ottima occasione per celebrare i piaceri della tavola, con il giusto abbinamento di vini, insieme agli ospiti più appassionati. Durante tre weekend gli esperti presentano prodotti eccezionali, abbinati naturalmente al menù di degustazione di cinque portate. Christine Mayer, presidente dell'associazione sommelier dell'Alto Adige, proporrà le nobili etichette della Valle Isarco e dell'Austria, Harald Schraffl, capo cantiniere della cantina Nals Margreid porterà il miglior vino bianco italiano, mentre Martin Aurich della tenura Unterortl presenterà alcuni vini selezionati della Val Venosta. Il cuoco pluripremiato Herbert Hintner darà vita a un duetto culinario con Karolina Walch della tenuta Elena Walch, seguito da una selezione di etichette del podere Alois Lageder. Chi desidera godersi appieno questi appuntamenti, può prendere in considerazione l'intero pacchetto weekend con tre pernottamenti, chi invece è interessato alla sola parte culinaria, può scegliere il piacere del menù di degustazione da 64 a 78 €, accompagnato da un buon vino.

Alla Homepage