I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Sport ed Itinerari

La rivista sentres – Sport ed Itinerari

Doppia Funes - Escursione

La regione escursionistica della Val di Funes offre una varietà di passeggiate in malga e impervi sentieri, percorsi noti e altri sconosciuti.

Nella Val di Funes vi è un'ampia varietà di percorsi escursionistici, alcuni molto famosi e altamente frequentati soprattutto nei weekend di alta stagione in estate, quando gli escursionisti sarebbero alla ricerca di un po' di pace e di tranquillità. Bisogna però anche dire che dove è bello, come ad esempio sui prati ai piedi delle vette delle Odle, non ci si può certo meravigliare che siano in molti a voler ammirare lo splendido panorama. L'egoismo non trova spazio in montagna. Anche in altri posti, ma la descrizione di un percorso escursionistico non è la sede adatta per affrontare l'argomento. E' invece il momento ideale per godersi la natura e osservarla in tutto il suo splendore, questo è certo.

 Link per la prima proposta escursionistica:
- itinerario dell'escursione alle malghe della Val di Funes
- antipasto alla malga Gampen
- primo piatto alla malga Glatsch
- dolce alla malga Zanser Schwaige
- relax alla malga Zanser

E non si ammira solo la natura, perché lungo i prati della Val di Funes sorgono l'una dopo l'altra una serie di malghe, come perle in una collana. Si può partire con un antipasto di canederli alla malga Gampen, passare a un sostanzioso primo piatto alla malga Glatsch e, sulla via del ritorno, concludere con un buono strudel alla malga Zanser Schwaige o al Rifugio Zanser. Certo, non bisogna dare troppo peso alle calorie. Le escursioni in questo angolo di Val di Funes sono particolarmente caratterizzate dall'aspetto culinario.

Chi non intende percorrere troppi sentieri e far visita a tutti questi rifugi, ma desidera semplicemente partire per un'escursione in quota, senza timore di imboccare sentieri impervi, allora dovrà seguire la nostra seconda proposta escursionistica. Il nome Raschötz  è molto noto. Sul versante della Val Gardena la seggiovia conduce in quota e dalla stazione a monte si segue un sentiero agevole fino al nuovo rifugio. Di conseguenza anche l'affluenza è maggiore da questo lato. Ma chi sale dal versante della Val di Funes, lungo il sentiero Oberflitz e il valico Flitzer, non lamenterà l'eccessiva affluenza di escursionisti. Certo, una volta in cima, non si è da soli, ma anche qui vale la regola che la bellezza è un bene da condividere. In compenso anche la discesa sarà poco affollata e di conseguenza saranno pochi anche i punti di ristoro lungo il percorso. Ci si può rifare, tuttavia, una volta a valle, magari al Pitzock, un localino del paese. Chi ama stare solo con sè stesso, qui si troverà a proprio agio.

Link per la seconda proposta escursionistica:
- escursione a Raschötz escursionisti abili
- ristoro per escursionisti solitari al rist. Pitzock
- preferite una pizza? Allora andate al rist. Viel Nois

 

Alla Homepage