I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Sport ed Itinerari

La rivista sentres – Sport ed Itinerari

Dal laghetto di Fiè all'Hofer Alpl - Escursione

Un'escursione circolare attraverso boschi e prati con eccellenti possibilità di ristoro.

Acqua, bosco, malghe e naturalmente anche possibilità di ristoro si offrono all'escursionista lungo il nostro itinerario. I boschi e i prati che si estendono lungo le impervie pendici dello Sciliar non sono solo un piacere per gli occhi ma anche l'ambiente ideale per interessanti escursioni.

Tutte le informazioni:
- descrizione precisa dell'itinerario
- Bar Cafè Flora
- Hofer Alpl
- Malga Tuff

In auto si arriva fino al laghetto di Fiè, dove sono disponibili dei parcheggi (a pagamento). Per chi ama camminare, l'escursione può già cominciare direttamente alla fermata del bus di Fiè, allungando il percorso di circa tre quarti d'ora lungo il sentiero n.1 che conduce fino al laghetto di Fiè. Si hanno però anche dei vantaggi nel compiere questa scelta, si può infatti raggiungere Fiè comodamente con i mezzi pubblici, iniziando l'escursione con un buon caffè al Bar Flora.

Dall'idilliaco laghetto di Fiè si raggiunge dapprima più in alto il laghetto Huber, il cui perimetro è interamente percorribile a piedi, sempre che a questo punto non vi sia già qualcuno che abbia voglia di fare una breve sosta alla malga Tuff. Non farebbe infatti una grossa differenza in termini di tempo, inoltre la grandezza del lago è ben visibile a occhio nudo. Lungo il sentiero n.1 si arriva presto a un bivio, imboccando il sentiero che sale a sinistra si raggiunge la già menzionata e apprezzata malga Tuff. Qui ci si può concedere un piccolo rinfresco e una breve pausa.

Procedendo lungo il sentiero n.1 si arriva ai piedi dell'imponente massiccio dello Sciliar, fino a svoltare a destra lungo il sentiero n.3 che conduce direttamente alla prossima tappa gastronomica. Qui è l'Hofer Alpl a invitare gli ospiti a riposare nell'ampio giardino, godendosi la vista panoramica mozzafiato e l'ottimo cibo oppure una merenda o qualsiasi altra cosa si desideri. Di ritorno dopo essersi rifocillati si prosegue lungo il sentiero n.3 fino a Ums e da qui comodamente verso il punto di partenza.

Alla Homepage