I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Piaceri ed Ospitalità

La rivista sentres – Piaceri ed Ospitalità

Cuveé Lavardi

Tratti forti, presenza elegante, firmato "Lavardi": il ritratto di un vino rosso.

Il vino risplende di un rosso intenso nel bicchiere ed esala un profumo aromatico. Al gusto si rivelano note molto intense. Delicate spezie accompagnano una struttura equilibrata ed elegante. Ma non è la sola piacevolezza del gusto a rendere speciale questo vino. Le uve crescono senza l'utilizzo di alcun agente chimico, perché i vigneti in cui prosperano sono molto robusti. Il piacere del vino quindi è cento per cento biologico!

Con convinzione, dietro questo vino speciale, vi è Hermann del maso Luggin - Steffelehof. Quando lo si sente parlare delle sue nobili gocce, traspare la sua gioia. Con un po' di tempo a disposizione, Hermann conduce gli amanti del vino nella propria cantina, mostrando loro le splendide mura e le botti barrique, dove il vino viene lasciato a riposare. Per il viticoltore è molto importante che il cliente veda con i propri occhi quanto sapere e quanta cura stanno dietro ai suoi prodotti. Entrando nella cantina dei vini il visitatore è inebriato da un intenso bouquet olfattivo. In una piccola nicchia nella parete il patrono Urbano veglia sul riposo del vino. Sul soffitto riluce il tartaro, perché la travatura è stata realizzata con vecchie botti. Gusto, qualità e rispetto per l'ambiente: qui si fondono i principi di Hermann.

Accanto al Cuveé "Lavardi", presso il maso Luggin - Steffelehof vengono prodotti anche il Cuveé bianco "Odorus" e il Kalterersee Klassisch. La coltivazione biologica rappresenta una bella ma purtroppo ancora rara eccezione nell'ampio panorama vitivinicolo del Lago di Caldaro. Nel negozietto del maso Luggin - Steffelehof i vini vengono venduti accanto a gustosi succhi di frutta e a grappe dai sapori insoliti. La frutta e la verdura di stagione sono fresche. Ogni martedì al mercato dei contadini di Caldaro Hermann mette in vendita i prodotti del suo raccolto e ogni venerdì invece è presente al mercato di Brunico. In generale è spesso in giro per l'Alto Adige, alla ricerca di prodotti di eccellente qualità per la sua cucina contadina. Lo speck viene da San Candido, il formaggio da Braies, mentre la farina viene comprata a Dobbiaco. Sembra alquanto faticosa la vita del coltivatore biologico e del ristoratore, non trovate? Ma l'entusiasmo che Hermann porta stampato in viso è la ricompensa di tutte le sue fatiche. Con l'apertura della trattoria contadina nel 2011 la famiglia Luggin ha realizzato un sogno. Qui la cucina tradizionale è il piatto forte della casa. In Alto Adige tutto ciò si traduce in ravioli di pasta, canederli, Schlutzkrapfen e selvaggina. La padrona di casa è anche la regina dei fornelli che decora i piatti della cucina locale con erbette fresche. I pasti vengono serviti fra le antiche mura del maso o in terrazza, l'arredamento è un mix ben riuscito di tradizione e modernità. La struttura a gestione familiare è stata anche insignita del marchio di qualità del Gallo Rosso "Roter Hahn" ed è raccomandata dalla guida "Bäuerlicher Feinschmecker". Se domandate alla famiglia Luggin, se si sarebbero immaginati un tale successo per la loro trattoria contadina, Hermann e sua moglie la pensano allo stesso modo: va alla grande, molto meglio di quello che ci eravamo immaginati!

Vi è venuta voglia di andare a fare una visita al maso Luggin - Steffelehof? Si trova nella frazione di S. Niccolò, Heppenheimerstrasse 11. Dal centro di Caldaro ci vogliono circa 20 minuti per raggiungere la trattoria.

Orari di apertura: da metà marzo a metà dicembre dalle ore 17:00 alle ore 23:00, da giovedì a domenica. La Famiglia Luggin sarà lieta di ricevere la vostra visita!

Molti altri prodotti deliziosi vi aspettano. 

Alla Homepage