I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
torna a Sport ed Itinerari

La rivista sentres – Sport ed Itinerari

Alla scoperta del Parco Nazionale dello Stelvio - consiglio escursionistico

Con le ciaspole andiamo a conoscere la meravigliosa natura del Parco Nazionale dello Stelvio sul versante della Val d'Ultimo.

Questo fine settimana siamo diretti in Val d'Ultimo per intraprendere una gita alla scoperta delle Alpi dell'Ortles. Ci attende un avventuroso itinerario invernale con le ciaspole che ci condrrà attraverso gli incantevoli boschi innevati del Parco Nazionale dello Stelvio.
Il punto di partenza dell'escursione è il Lago di Fontana Bianca alla fine della Val d'Ultimo. Dal parcheggio al lago artificiale ci incamminiamo con indosso le ciaspole in direzione sud-ovest valle addentro fino a un ponticello, nei pressi del quale svoltiamo a sinistra. Superato il Lago del Pescatore proseguiamo verso sud e, dopo una breve salita un po' più ripida, raggiungiamo la Malga Obere Weißbrunner Alm. L'itinerario continua aggirando la Cima Schmalzbichl fino ad arrivare al Lago dei Pini

 

Tutte le informazioni sul consiglio escursionistico:
- Descrizione dell'itinerario "Con le ciaspole alla Malga dei Pini"
- Il Parco Nazionale dello Stelvio
- Informazioni sulla zona regionale "Val d'Ultimo - Alta Val di Non" su sentres.com

 

Il sentiero in piano ci conduce fino alla Malga dei Pini (chiusa), da dove possiamo godere del fantastico panorama sulla spettacolare Val d'Ultimo. È nel meraviglioso Parco Nazionale dello Stelvio che si trovano i tratti più alti di questa valle lunga circa 40 km, che con il corso del Rio Valsura, corre parallela alla Val Venosta a nord e che sfocia nella Val d'Adige nei pressi di Lana. Nel cuore di questo parco storico, che con i suoi 130.000 ettari è una tra le più grandi aree protette d' Europa, si stagliano le cime frastagliate del massiccio dell'Ortles-Cevedale. Fanno parte di quest ultimo anche la Cima Sternai alta ben 3.443 metri e la Cima Gioveretto, entrambe ammirabili dalla Malga dei Pini. Per il ritorno percorriamo il sentiero estivo 101 tornando al punto di partenza attraverso il bosco.

 

 

Mappa Alto Adige powered by sentres - Portale Outdoor e App per l'Alto Adige

Alla Homepage