I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Predoi

La parte settentrionale dell'Alto Adige.

Nell'ultima parte della Val di Tures e Aurina si trova Predoi. La località più a nord in Alto Adige è circondata da un paesaggio montano primordiale.

Le origini dell'insediamento di Predoi risalgono all'età del bronzo. A partire dal V secolo si iniziarono a sviluppare le tradizioni e la cultura contadina che ha sempre contraddistinto questa piccola località altoatesina.

Predoi vanta un'esperienza di oltre 500 anni nel campo dell'estrazione mineraria che fino alla fine del XIX secolo rappresentò la fonte di ricchezza principale di questa zona. Nel 1893 si esaurirono le riserve di metalli preziosi nel sottosuolo, ma ancora oggi questo mondo sommerso continua a vivere. Le gallerie delle miniere sono infatti attualmente aperti al pubblico e accessibili fino a una profondità di 1000 m tramite un trenino.

A sostituire le entrate venute meno a causa della chiusura delle miniere pensarono le donne di Predoi. Molte di loro andarono all'estero, in Austria in particolare, a seguire dei corsi di fuso per poi tornare in patria e tramandare il loro sapere. In seguito venne aperta una vera e propria scuola di fuso.

A Predoi è possibile organizzare una vacanza all'insegna del turismo attivo, grazie ai numerosi itinerari escursionistici offerti. Potrete scegliere fra camminate più agevoli attraverso il bosco, fino alle malghe e percorsi più impegnativi alla conquista delle vette alpine circostanti. Uno in particolare, quello che conduce al Pizzo dei Tre Signori, è consigliato a chi è ben allenato e ama l'avventura in quota.

In inverno quest'area si presta ottimamente per praticare lo sci di fondo, immersi nello splendido e assolato panorama del Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina.

Alla Homepage