I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Monumento alla Vittoria

Bolzano Aggiungi alla lista dei preferiti
ritorna

Monumento alla Vittoria

Bolzano

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie
  • Walther domina imponente il centro della piazza di Bolzano a lui dedicata.
    Monumenti

    Il Monumento a Walther von der Vogelweide

    Bolzano
  • Il monumentale bassorilievo di Mussolini realizzato da Hans Piffrader raffigura al centro il "Duce" Benito Mussolini.
    Monumenti

    Il bassorilievo di Mussolini

    Bolzano
No grazie

Informationen zu Monumento alla Vittoria

3 novembre 1918: le truppe italiane occupano l'Alto Adige. Su personale iniziativa di Mussolini venne commissionato un arco di trionfo fascista di imponenti dimensioni. La scritta altamente provocatoria, i fasci littori delle colonne e dei pilastri, nonché il posizionamento al posto del monumento dedicato al Kaiserjäger fanno di questo monumentale relitto dell'epoca fascista una surreale dimostrazione di forza di un tempo ormai lontano. Controverso ed inalterabile è arrivato fino ai giorni nostri.

Il percorso espositivo nel monumento alla vittoria "BZ '18–'45. Un monumento, una città, due dittature", è aperto al pubblico dal luglio del 2014 e illustra la storia del Monumento alla Vittoria, eretto a Bolzano dal regime fascista tra il 1926 e il 1928 su progetto di Marcello Piacentini. Vengono ripercorse le vicende storiche locali, nazionali e internazionali degli anni compresi tra le due guerre mondiali (1918–1945), legate in particolare modo all’avvicendarsi di due dittature (quella fascista e quella nazionalsocialista) e vengono illustrati i radicali mutamenti urbanistici operati nella città di Bolzano, a partire dalla fine degli anni Venti.
Maggiori informazioni su wikipedia

12 luglio 1928: inaugurazione del Monumento alla Vittoria a Bolzano da parte del Re Vittorio Emanuele III. Sull'allora Piazza Talvera fino al 1920 si ergeva il monumento al Kaiserjäger austriaco (reparto di fanteria imperiale).

Alloggi consigliati

Dove dormire

Mangiare & Bere

Shopping

Natura

Bici

Città

Inverno

Alla Homepage