I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Rifugio Kuhleiten

Hafling Avalengo, Meran 2000 Merano 2000 Aggiungi alla lista dei preferiti
Alla homepage
Telefona +39 0473 427135
Invia E-Mail
ritorna

Rifugio Kuhleiten

Hafling Avalengo, Meran 2000 Merano 2000

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie
  • L'incantevole malga Kirchsteigeralm nell'area turistica Merano 2000.
    Rifugi

    Malga Kirchsteigeralm

    Avelengo
  • Tutti gli amanti della natura dovrebbero pianificare prima o poi una visita alla pittoresca malga Moschwaldalm nella regione escursionistica Merano 2000.
    Malghe & Baite

    Malga Moschwaldalm

    Avelengo
  • Alla malga Wurzer Alm ad Avelengo gli escursionisti trovano nuovo vigore e si godono il sole.
    Trattoria

    Malga Wurzer Alm

    Avelengo
  • La posizione soleggiata sulla terrazza della malga Untere Kesselalm.
    Malghe & Baite

    Malga Untere Kesselalm

    Proves
  • Nel Gruppo del Tessa, vicino al Lago di Casere, si trova l'idilliaca malga Oberkaseralm, un punto di ristoro molto frequentato.
    Malghe & Baite

    Malga Oberkaseralm

    Tirolo
  • Il rifugio Hinteregg invita a fare una pausa sulle cime delle montagne sopra a Scena.
    Rifugi

    Malga Hinteregg

    Scena
No grazie

Informationen zu Rifugio Kuhleiten

L'amato rifugio Kuhleiten, nella rinomata area vacanziera Merano 2000, viene gestito da 2 anni da Karl Gruber e da allora è diventato di nuovo "a prova di inverno". Sia in estate che in inverno gli ospiti sono i benvenuti al rifugio, dove possono trovare nuovo vigore e trascorrere piacevoli ore in compagnia godendosi un panorama favoloso.

La posizione spettacolare del rifugio Kuhleiten a 2631 metri apre ai visitatori una vista illimitata sulle Dolomiti, sul Gruppo del Brenta, sul Gran Zebrù, sulle Alpi Venoste e sulle Alpi dello Stubai. In caso di cielo limpido è persino visibile il Lago di Caldaro. Sulla terrazza riparata dal vento e nell'accogliente Stube lo spazio non manca per gli ospiti affamati. Il servizio impeccabile si occupa di servire in tavola piatti tradizionali e semplici, ma tuttavia molto raffinati.

In estate la regione escursionistica Merano 2000 è molto frequentata e molti escursionisti amano quindi conquistare quei pochi metri di dislivello in più per arrivare al rifugio Kuhleiten. La vista e l'ottima cucina ricompensano di gran lunga la salita. Anche gli appassionati di mountain bike percorrono spesso il sentiero fino alla baita. In inverno sono invece gli amanti dello scialpinismo ad apprezzare la calda Stube del rifugio, che il giovedì e il venerdì, quando le piste dell'area sono percorribili fino alle ore 23.00, rimane aperto anche la sera. Dopo una faticosa salita un piatto caldo e un discesa in notturna attendono gli ospiti. 

 

Ai piedi del Picco Ivigna, nel cuore dell'area sciistica Merano 2000, si trova il rifugio Kuhleiten, che vizia i suoi ospiti con un panorama mozzafiato.

Vitto

Gli escursionisti e gli sportivi possono placare la loro fame con prelibate pietanze al rifugio Kuhleiten. Il menu della baita presenta tipici piatti della cucina altoatesina. I diversi tipi di canederli, così come uova all'occhio di bue su un letto di patate arrostite, quassù hanno un gusto particolarmente ottimo! Ovviamente non mancano tipiche merende altoatesine a base di formaggioe  speck e torte fatte in casa. Gli ospiti in estate oltre al mangiare possono gustarsi anche una meravigliosa vista dalla terrazza, mentre in inverno vengono accolti dalla confortevole e calda Stube

La caratteristica atmosfera di una baita di montagna!

Estate e inverno

In estate è possibile raggiungere a piedi la baita partendo da Falzeben oppure prendere la cabinovia e mettersi in marcia dalla stazione a monte. Anche i mountainbiker sono assidui frequentatori del rifugio, amandandone la posizione da sogno nel cuore di questa splendida area. Durante i tour in quota sul Picco Ivigna, il rifugio Kuhleiten diventa un amato punto di ristoro prima dell'ultima salita. In inverno il rifugio non è solo particolarmente apprezzato dagli amanti dell'escursionismo invernale, bensì anche dagli appassionati di scialpinismo, che amano trascorrere piacevoli ore in compagnia nella baita. Le salite ben segnalate conducono da Falzeben, passando per Pfiffing, fino al rifugio. 

I colori delle stagioni.

Natura

Bici

Alla Homepage