I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Marzola

Alta Valsugana
Aggiungi alla lista dei preferiti

Marzola

Alta Valsugana

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie

Informationen zu Marzola

La Marzola è la montagna a est di Trento che separa con la sua lunga dorsale nord-sud la Valle dell’Adige dalla Valsugana. Due le cime principali, la Marzola (1738 m) a sud e il Chegul (1454 m) a nord – quest’ultima riconoscibile da Trento per la curiosa forma del profilo del poeta Dante Alighieri – collegate lungo la cresta da un sentiero panoramico.

La Marzola è stata la montagna delle comunità di Povo e Villazzano che da essa ne traevano sostentamento per le attività silvo-pastorali. Di qui le tracce nei boschi come la calcara per ricavare la calce poco sopra il Rifugio Maranza, le diverse malghe con i rispettivi alpeggi, il Senter delle pegore (le capre erano vietate). Quando Malga Maranza, ricordata ancora nel 1659, divenne insufficiente per le aumentate esigenze dell’alpeggio, si procedette a costruire nel 1929 la Maga Nova (oggi rispettivamente rifugio e bivacco): attorno boschi ben curati dall’Azienda Forestale di Trento / Sopramonte, che vedono arricchirsi di un albero per ogni nato nel comune di Trento.

Montagna a est di Trento