I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Il Laghetto di Fiè allo Sciliar

Fiè allo Sciliar Aggiungi alla lista dei preferiti
ritorna

Il Laghetto di Fiè allo Sciliar

Fiè allo Sciliar

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie
No grazie

Informationen zu Il Laghetto di Fiè allo Sciliar

Nel bel mezzo dei boschi ombrosi, di fronte all’enorme Sciliar, placido e cheto giace il verde scintillante laghetto di Fiè. Nell’estate del 2010, venne contressegnato come lago più bello d’Italia a causa delle sue bellezze paesaggistiche e della qualità delle sue acque. Il laghetto non è di origini naturali. Venne difatti creato nel XVI° secolo da Leonhard von Vòls (Fiè) – Colonna, Capitano di Tirolo, come lago da pesca. Oggi la pesca qui non è consentita. In compenso, il nuoto in questa acqua è quanto più gradito. Escursionisti e scalatori cercano qui refrigerio. Sulla sponda del lago si trova un lido, attrezzato con bagni, doccie ed un bar. il lago è diviso in due da un canneto. Metà del lago è infatti designato come riserva naturale, nella quale vige anche il divieto di balneazione. D’inverno è possibile pattinare sulla sua superficie ghiacciata. Difatti, essendo il lago non più profondo di 3,5 m, durante le stagioni fredde gela rapidamente.

Ai piedi del Massiccio dello Sciliar, immerso nel verde, è situato uno dei laghi balneari più belli dell'Alto Adige

Dove dormire

Mangiare & Bere

Shopping

Natura

Cultura

Escursionismo

Bici

Alpinismo

Alla Homepage