I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Il bassorilievo di Mussolini

Bolzano Aggiungi alla lista dei preferiti
ritorna

Il bassorilievo di Mussolini

Bolzano

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie
  • Walther domina imponente il centro della piazza di Bolzano a lui dedicata.
    Monumenti

    Il Monumento a Walther von der Vogelweide

    Bolzano
  • Monumenti

    Monumento alla Vittoria

    Bolzano
No grazie

Informationen zu Il bassorilievo di Mussolini


Il bassorilievo di Mussolini in marmo travertino è lungo 36 m, alto 5,5 m e profondo 50 cm. Con queste dimensioni è, con tutta probabilità, il bassorilievo più grande d'Europa. E' stato scolpito su 57 lastre di marmo singole di diverse dimensioni e disposto in due file sul frontone della "Casa Littoria", il palazzo dove aveva sede il partito fascista. Le numerose rappresentazioni e figure del bassorilievo simboleggiano ed esaltano l'instaurazione in diverse tappe del fascismo, dalla vittoria della Prima Guerra Mondiale fino alla Marcia su Roma. Al centro il dittatore fascista Benito Mussolini è rappresentato come un imperatore romano a cavallo, con il braccio teso nel saluto fascista. Tra le gambe del cavallo è scolpito a caratteri cubitali il motto fascista "Credere, Obbedire, Combattere".

Il bassorilievo venne ultimato, ma mai interamente montato durante l'epoca del regime fascista. Alcune delle lastre centrali nel dopoguerra vennero custodite in un deposito. Mentre negli anni successivi alla conclusione della guerra i monumenti che esaltavano il fascismo vennero dapprima demoliti, solo nel 1957, in occasione di una visita del Presidente della Repubblica, il bassorilievo di Mussolini a Bolzano venne completato.



Fino ad oggi tutti i tentativi di demolire il bassorilievo di Mussolini o di custodirlo in un museo sono falliti per motivi legati alla sua strumentalizzazione politica da parte di vari partiti e gruppi. Anche una gara di idee promossa dal governo regionale altoatesino nel 2011 non ha prodotto fino a questo momento alcun risultato.

L'opera, denominata spesso "bassorilievo di Mussolini", dello scultore altoatesino Hans Piffrader esalta con le sue raffigurazioni e le monumentali dimensioni il dominio del fascismo in Italia.

Alloggi consigliati

Dove dormire

Mangiare & Bere

Shopping

Cultura

Città

Alla Homepage