I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Haunold

San Candido
Aggiungi alla lista dei preferiti

Haunold

San Candido

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie

Informationen zu Haunold

L'Haunold sovvrasta il paese San Candido nell'Alta Val Pusteria. La catena è composta da tre cime: est-ovest-sud e cima principale. L'ultimo raggiunge un'altitudine di 2966 m ed offre una vista mozzafiato sulle Dolomiti di Sesto, le Vedrette Giganti e le Alpi della Zillertal. Oberschneider J. salì il Haunold per la prima volta nel 1878. 

La leggenda Haunold

Secondo la leggende della Val Pusteria il Haunold fu figlio di un generale romano che fu ucciso durante la battaglia contro gli Unni. La sua balia riuscì a scappare nella Valle Villgratental, dove la strega Lottermoidl le consigliò di nascondersi presso la sorgente. L'acqua fu miracolosa e Haunold crebbe grande come un gigante. Nel frattempo gli Unni costruirono il Castel Heinfels e regnarono la Val Pusteria. Quando il Duce Tssilo arrivò e piantò il campo a S. Osvaldo, un gruppo di contandini lo visitó con la domanda di finire la sovranità degli Unni. Il Duce assediò il castello, ma non riuscì a conquistarlo. Il rè degli Unni riuscì nemmeno di combattere il Duce, cosìcche si decise di fare un duello. Il rè era di statura potente e nessuna ebbe il corraggio di combatterlo. Il Duce mandò un messaggero alla sorgente per chiedere l'aiuto del gigante. Alla foce del Rio di Sesto e la Drava il re e Haunold combatterono e Haunold vinse. Durante il combattimento tirò fuori al rè degli Unni una costola, che ancora oggi è posta al di sopra del portone del duomo di San Candido. Il Duce fondò il Monastero di S. Candido per graziare Haunold che aiutò a costruirlo. Gli abitanti di S.Candido non furono molto contento di questo fatto perché Haunold ebbe un appetito gigante, cosicché lui si isolò. Ancora oggi il gigante dorme nella montagna omonima e aspetta l'inizio dei tempi.

La catena montuosa appartiene alle Dolomiti di Sesto nell'Alta Val Pusteria.

Alloggi consigliati

Mangiare & Bere

Natura

Cultura

Escursionismo

Città