I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Gran Pilastro - Hochfeiler

Val di Vizze
Aggiungi alla lista dei preferiti

Gran Pilastro - Hochfeiler

Val di Vizze

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

  • Cime

    Punto di Montecroce

    Racines
  • Camminata in Val Fleres con il Tribulan in vista.
    Cime

    Tribulaun

    Brennero
  • La stagione invernale offre varie possibilità di escursioni intorno al Sasso della Putia.
    Cime

    Sas de Pútia - Peitlerkofel

    Luson
  • Cime

    Picco della Croce - Wilde Kreuzspitze

    Rio di Pusteria
  • Cime

    Alpi Sarentine - Sarntaler Alpen

    Sarentino
  • Cime

    Monte San Giovanni - Johanniskofel

    Sarentino
No grazie

Informationen zu Gran Pilastro - Hochfeiler

Per 3510 m si erge il Gran Pilastro, sovrastando tutte le vetti astanti. La sua cima giace sul crinale principale delle Alpi Aurine, e quindi esattamente sulla linea di frontiera tra Austria e Italia. Il monte spicca in tutte le direzioni del crinale. Il versante nord è in interamente ghiacciato, e forma una parete lunga 300 m, con una pendenza che arriva fino a 60 gradi. La parete di ghiaccio “Hochfeiler Eiswand” del Gran Pilastro è uno degl’itinerari più conosciuti dell’alpinismo classico. Scalato per la prima volta fu il 24.luglio del 1865, dall’alpinista austriaco Paul Grohmann e le guide alpine Georg Samer e Paul Fuchs. Furono i primi a cui si offrì il panorama mozzafiato della sottostante Zillertal, che includeva il Gran Pilastro, la Punta Bianca e i Monti di Fundres.

Il Gran Pilastro è la montagna più alta delle Alpi Aurine, e segna il confine tra Tirolo del Nord e Alto Adige Südtirol

Natura

Escursionismo

Bici

Inverno