I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Val Sella

Bassa Valsugana
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Val Sella

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:00 h
  • Distanza
    12.4km
  • Dislivello
    430 m
  • Dislivello
    420 m
  • Altitudine Max
    1155 m
Borgo Valsugana è il capoluogo della Bassa Valsugana e molto probabilmente corrisponde al luogo "Ausugum" dell'Itenarium Antonini, la più importante carta militare di epoca romana conservata per noi. Questa mappa è stata redatta durante il regno dell'imperatore Caracalla, 211-217 dC. Un importante ramo della Via Claudia Augusta passava attraverso la Valsugana, circa sulla collina tra la città e Castel Telvana sopra di essa, verso la Val d'Adige vicino a Trento. Più tranquilla sull'altro versante della valle, dietro la vetta dell'Armentara, parallela alla valle del Brenta. All'imbocco della valle, quasi come una gola, si aprono ampi e dolci prati alle spalle nell'attuale Valle del Sella, a partire dalla "Casera della gassose". Già di proprietà di alcune famiglie di Borgo, la valle è stata a lungo utilizzata come luogo di villeggiatura estiva durante i mesi estivi. A metà del XIX secolo c'erano 25 palazzi. Poco prima di questa data, nella valle fu istituito lo "Stabilimento Subalpino Termale di Sella". Di questo periodo termale è conservato solo l'edificio che è stato poi gestito come Hotel Paradiso. Nel 1996 nasce in valle un evento con lo scopo di promuovere l'arte contemporanea ispirata solo alla natura e formata da materiali naturali. Dalla "Casera della gassose" il "Sentiero Artenatura" conduce a valle e tocca molte di queste opere d'arte create nella valle. In contrasto con le stimolanti installazioni artistiche, il luogo presso la chiesa dell'Eremo di San Lorenzo sulla dorsale orientale de L'Armentara offre un luogo di contemplazione.

Itinerario

Dal parcheggio vicino all’Hotel Legno (855 m), all’incrocio delle due strade di fondovalle, si esce dalla valle sul lato nord fino a quando un sentiero forestale sale sulla sinistra. Seguirlo in un ampio tornante a sinistra, la segnavia 210 – Sentiero di San Lorenzo, che conduce a destra all’eremo (1185 m). Ritornando alla strada forestale, la si segue sulla destra in direzione Busa del Mochene (1016 m), grotta o rifugio. In un lungo tratto il sentiero scende su un ampio sentiero forestale che qui riporta al punto di partenza come “Sentiero Artenatura”. In direzione opposta, il sentiero conduce, superando un biotopo, alla strada che si raggiunge nei pressi della “Casina degli Alpini”. Seguendo questa strada si entra nella valle e si raggiunge l’ampio prato “Prato al Carlon”. Da qui, attraverso la strada bloccata, si raggiunge in breve tempo la zona principale dell’Arte Sella nei pressi della Malga Costa (990 m). Da qui si sale al biotopo e si ritorna al punto di partenza attraverso il “Sentiero Artenatura” come descritto in precedenza.

Variante

Da Olle (442 m), dal fondovalle della Valsugana, è possibile salire attraverso l'intera vallata esterna. Il sentiero, denominato "Sentiero Don Cesare Refatti", si snoda per lunghi tratti lungo il torrente "Moggio" fino al suddetto punto di partenza in prossimità dell'Hotel Legno.

Inizio dell'itinerario

Hotel Legno, 855 m

Arrivo dell'itinerario

Hotel Legno, 855 m

Specificazione

Il principale sito dell'Arte Sella è raggiungibile in breve tempo dal parcheggio "Prato al Carlon", a pagamento nei mesi estivi. L’area, a pagamento, è aperta tutto l'anno e offre opere d'arte da vedere in forma concentrata, tra le quali la "Cattedrale della pianta" che è oggi una delle opere più conosciute. ARTE SELLA: Tel. 0461 751251 www. artesella. it artesella@yahoo. it

Parcheggio

Posti auto nella zona dell'Hotel Legno

Trasporto pubblico

Arrivo

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

sentres Südtirol

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

  • Dummy Avatar

    Eros Sambugaro

Dove dormire

Natura