I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Tour sull'alpe di Villandro

Villandro
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Tour sull'alpe di Villandro

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    3:15 h
  • Distanza
    11.0km
  • Dislivello
    480 m
  • Dislivello
    480 m
  • Altitudine Max
    2212 m
Escursione al più antico luogo di pellegrinaggio dell’Alto Adige.

Itinerario

Dalla Baita Gasser (1.756 m; ristoro), si segue il Sentiero escursionistico “Staubfreier Wanderweg” e il nº 6 in direzione della Chiesetta dei Morti/Totenkirchl. Dopo 20 minuti si scorge la Baita Mair in Plun (1.860 m; ristoro), raggiungibile attraverso il nuovo Sentiero Pino Mugo (Latschenweg) con un percorso Kneipp. La baita è apprezzata da grandi e piccini e, proprio come la Malga Rinderplatzalm (1.800 m; ristoro), accogliendo i cani, è molto frequentata in estate e inverno. Dal Mair in Plun il sentiero 6 conduce fino a una diramazione, presso cui si segue a sinistra l’indicazione “Totenkirchl”, chiesetta che presto cattura l’attenzione (1 ora dal bivio). L’ascensione sulla strada forestale è moderatamente ripida. A ca. 2.000 m d’altitudine, l’Alpe di Villandro schiude un magnifico panorama su Massiccio del Sella, Sassolungo, Sassopiatto, Catinaccio e Plose. Poco prima dell’ultima ripida ascensione, il sentiero costeggia la tradizionale Malga Pfroderalm (2.146 m; ristoro). Infine, la piccola Chiesetta dei Morti (2.186 m) con il suo Cristo a grandezza naturale troneggia su una forcella tra la Valle Isarco e la Val Sarentino; è raggiungibile da entrambe lungo una Via Crucis. Sul pietroso sentiero 2A si arriva (¼ d’ora scarso) al Lago dei Morti, che invita a concedersi una tranquilla sosta in questo paesaggio povero, cui deve il nome. Ritorno sul sentiero dell’andata. L’Alpe di Villandro è una meta magnifica tutto l’anno. 

Variante

Chi desidera fare di quest’escursione un tour giornaliero, può proseguire attraverso il Passo Ochsenlucke e la Sella dei Sentieri sul Corno del Renon (2 ore e ½; nº 2A, 2 e 1) o visitare uno dei numerosi rifugi dei dintorni.

Inizio dell'itinerario

Baita Gasser, Alpe di Villandro, 1.756 m s.l.m.

Arrivo dell'itinerario

Baita Gasser, Alpe di Villandro, 1.756 m s.l.m.

Parcheggio

Baita Gasser, Alpe di Villandro, 1.756 m s.l.m.

Trasporto pubblico

Arrivo

Da Chiusa a Villandro, per poi proseguire in direzione dell’omonima alpe. Parcheggio a pagamento presso la Baita Gasser o gratuito al di sotto del rifugio (ulteriori 20 minuti). Da Chiusa parte anche un autobus per escursionisti. 

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Alla scoperta dell'Alto Adige con l'amico più fedele

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Mangiare & Bere vicino al tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Mangiare & Bere

Alla Homepage