I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Tour delle vette sarentine

Sarentino
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Tour delle vette sarentine

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    8:00 h
  • Distanza
    17.5km
  • Dislivello
    1400 m
  • Dislivello
    1930 m
  • Altitudine Max
    2432 m
Da Valdurna all'omonima forcella e sulla cresta montuosa fino a Campolasta.

Itinerario

Il tour delle vette in Val Sarentino è un'escursione impegnativa nel cuore delle Alpi Sarentine. Il sentiero n. 17 conduce dalla Forcella Valdurna, antico passaggio che portava da Valdurna a Pennes, lungo l'intero crinale della vetta verso sud fino a Campolasta dove avviene la discesa.


Il punto di partenza dell'escursione è la fermata dell'autobus presso il Lago di Valdurna, sotto il paese. Direttamente accanto al ponte si trova il primo cartello escursionistico con indicazioni alla Forcella Valdurna. Lungo il sentiero 12 si raggiunge il paese, passando affianco alla scuola; da qui si sale ripidamente attraverso i prati fino a raggiungere un maso in alto a destra. Sopra il maso si trova un incrocio; si prosegue ancora semprein salita attraverso il bosco (alcune parti molto ripide) ma su un buon sentiero. Si attraversa una prima strada forestale e si prosegue in ripida salita fino ad una malga. Si segue sempre la marcatura 12 e si sale fino ai campi con alcuni pini cembri. Si giunge a un rifugio con una fontanella. Se necessario, rabboccate le borracce, sarà l'ultima fontana che incontrerete fino al termine dell'escursione. Seguendo il sentiero si giunge alla Forcella Valdurna (2 ore sino a qui).

Dalla forcella, seguendo il segnavia n. 17, si continua lungo la cresta di vetta verso sud fino ad arrivare a  Campolasta. Da qui il sentiero conduce dapprima in piano per poi salire ad una antica stazione di vedetta dell'esercito (oggi abbandonata). Subito dopo inizia una salita molto ripida e impegnativa che conduce alla prima vetta, la Cima di Quaira (2412 m s.l.m.). Il sentiero conduce fino alla vetta e poi in discesa sul lato sud attraverso un terreno ripido e scosceso. Per raggiungere il Monte Ganda è necessario superare altre due altitudini, poi il percorso si può definire più fattibile. Il percorso prosegue fino alla Cima Hurler (2402 m) e alla Cima Kollman (2398 m) prima di scendere alla Forcella Kollman. Qui inizia la difficile salita verso la Cima Rodella. Il primo pezzo ripido è succeduto da un sentiero sicuro in stile alpino, seguito da un breve tratto di prato prima degli ultimi cento metri di dislivello su un campo di ghiaia. Raggiunta la monumentale croce di vetta, si scorge in lontananza l'ultima vetta, la Cima Leiterspitze (2375 m). Da qui il percorso si fa facile. La discesa fino alla Malga Gentersalm e più in basso fino a San Valentino, sopra Campolasta, avviene su un sentiero battuto. L'ultimo tratto dell'escursione avviene sulla Via Crucis (sempre marcatura 17) fino alla strada statale.

Inizio dell'itinerario

Valdurna in Val Sarentino.

Arrivo dell'itinerario

Campolasta in Val Sarentino

Specificazione

Un percorso a lungo privo di sorgenti d'acqua; proprio per questo si consiglia di munirsi di un grande quantitativo d'acqua. 

Parcheggio

A Campolasta (parcheggio nei pressi della fermata dell'autobus) e da qui in bus fino a Valdurna; in alternativa sotto al paese di Valdurna si trova un parcheggio.

Trasporto pubblico

Da Bolzano a Sarentino sono presenti dei collegamenti con i bus fino a Campolasta e ancora avanti fino a Valdurna.

Arrivo

Attraverso la città di Bolzano si seguono le indicazioni per la Val Sarentino. Si prosegue lungo la valle, si passa il capoluogo Sarentino e si giunge al paese di Campolasta o di Valdurna.

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Hannes Riegler

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Natura