I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Sentiero „Ochsentod“ verso S. Vigilio

Lana Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Sentiero „Ochsentod“ verso S. Vigilio

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:00 h
  • Distanza
    8.3km
  • Dislivello
    1200 m
  • Dislivello
    20 m
  • Altitudine Max
    1504 m
Escursione impegnativa con vista su Merano

Itinerario


Il sentiero inizia a Lana, nei pressi della stazione a valle della funivia per il primo tratto imbocca il percorso didattico e naturalistico Aichberg. Saliamo per la via Raffein, seguendo la stretta via asfaltata che attraversa meleti e vigneti seguendo le indicazioni che portano al ristoro „Haidenhof“.

Partenza da Cermes: Partendo dalla piazza del paese in direzione Merano, giriamo a sinistra dopo ca. 160 m in Via Baslan, dove troviamo l’indicazione per il sentiero 33 „Lebenbergeralm“ (chiuso) che seguiamo. Attraverso frutteti e vigneti, attraversando ripetutamente la Via Lebenberg, giungiamo alla passeggiata “Waalweg”. Seguiamo la passeggiata verso sud per ca. 600 m, passando i cafè Eggbauer e Leitenschenke, giungendo al ristoro Haidenhof. Lasciamo poi la strada principale per proseguire in salita sul sentiero 33A. Attraversiamo boschi di castagni e latifoglie fino al maso Hoferhof (ristoro). Poco dopo lasciamo il percorso 33A per imboccare il nuovo sentiero „Ochsentod“. La vegetazione cambia man mano che saliamo di quota, lasciamo il bosco dei castagni ed entriamo in quello di conifere. La vista panoramica chi permette di vedere tutta la conca di Merano, di fronte scorgiamo il paese di Avelengo-Hafling e le cime del Ivigna-Ifinger e del Cervina-Hirzer, all’orizzonte le cime imponenti delle Dolomiti. Dopo ca. 1 ora di cammino (dal maso Hoferhof) il sentiero si unisce al percorso 33 A. Incrociamo piú volte una strada forestale, passiamo al di sopra della malga Lebenberg (abbandonata) ed infine incrociamo il sentiero “Eggersteig”. Da qui seguiamo la strada forestale fino che ci porta alla stazione a monte della funivia di San Vigilio.

Inizio dell'itinerario

Lana

Arrivo dell'itinerario

Monte S. Vigilio

Parcheggio

A Lana alla stazione della seggiovia Monte S. Vigilio.

Trasporto pubblico

Con il treno fino a Merano-Maiabassa e con l'autobus fino a Lana.

Arrivo

Percorrere la Val d'Adige fino al bivio Lana e proseguire fino a Lana alla stazione della seggiovia.

Fonte

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Mangiare & Bere

Shopping

Cultura

Alla Homepage