I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Scala 'e su Molente

Supramonte
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Scala 'e su Molente

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:30 h
  • Distanza
    9.0km
  • Dislivello
    350 m
  • Dislivello
    350 m
  • Altitudine Max
    351 m
Una mulattiera aggrappata alle montagne per raggiungere Cala Luna

Itinerario

Si procede in salita sulla strada cementata in località Buchi Arta, giungendo rapidamente a un bivio: si prende la strada di sinistra per pochi passi e poi subito a destra, in direzione di un recinto delle capre costruito con legno e lamiera all’interno della testata di un impluvio. Si scende sul fondo dell’impluvio, inizialmente su terreno ghiaioso, poi rinvenendo una mulattiera semichiusa nella vegetazione, che procede in discesa senza indugi. Man mano che si procede il canale percorso diviene più incassato e selvaggio, mentre la mulattiera più imponente: si osservano chiaramente molte aie carbonili e i grossi muri di contenimento su cui poggia la sede viaria. Il tracciato passa in una piccola gola, poi sotto alte pareti ed infine sbuca con un affaccio estremamente panoramico sulla Codula Elune, il grande canyon che si allunga verso l’entroterra selvaggio e imponente. Si percorrono alcuni tornanti su mulattiera in parte crollata, ma di cui è ancora possibile leggere l’antica grandiosità, per raggiungere un catino ghiaioso che si segue verso sinistra, in discesa, passando sotto un ginepro monumentale che fa da arco al sentiero e  piegando poi ancora a sinistra in prossimità del fondo della Codula che si va lentamente raggiungendo. Si fora la vegetazione per alcune decine di metri su passaggio obbligato, per raggiungere finalmente il greto della Codula e piegare a sinistra, percorrendo il fondo del canyon tra quinte maestose in ambiente primordiale. Si cammina sul fondovalle per un lungo tratto, senza possibilità di errore, seguendo le tracce del bestiame o i piccoli omini di pietre che segnano il sentiero. Finalmente il rumore e l’odore del mare preannunciano lo scenario incantato di Cala Luna, che si raggiunge per un sentierino tra gli oleandri. Il rientro può avvenire per la via dell’andata o per una delle molte possibilità previste con partenza dalla spiaggia, assai più rapide, come S’Iscala ‘e S’Arga.

Inizio dell'itinerario

Buchi Arta

Arrivo dell'itinerario

Buchi Arta

Parcheggio

Piazzola presso Buchi Arta

Trasporto pubblico

Autobus per Dorgali o cala Gonone

Arrivo

Dall’abitato di Cala Gonone si prende la strada asfaltata per Dorgali; dopo circa 1 km si incontra la deviazione per la strada cementata che porta in direzione del sito archeologico di Nuraghe Mannu (segnalato). Si imbocca questa deviazione seguendo la strada cementata principale poco più di 3 chilometri, oltrepassando alcune costruzioni in pietra a vista sulla destra per incontrare poco dopo a sinistra la deviazione per Buchi Arta, segnalata da un cartello verticale. La strada, sterrata solo per un breve tratto, riscende leggermente per poi risalire scollinando nel caratteristico valico di Ghenna’e Sue. Si continua ancora, completando tutta la discesa, risalendo poi leggermente per qualche decina di metri e si posteggia in prossimità di un piccolo impluvio, in uno slargo in pendenza sulla destra, presso grossi lecci ed un tavolino in pietra.

Fonte

Missing
Autore:
Matteo Cara
Dal libro:
Matteo Cara - Sentieri

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Matteo Cara - Sentieri

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Mangiare & Bere vicino al tour

Tab per le foto e le valutazioni

Mangiare & Bere

Shopping

Cultura

Alla Homepage