I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Sa Preta Istampata

Baronia Barbagia di Bitti e Tepilora
facile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Sa Preta Istampata

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    2:00 h
  • Distanza
    6.0km
  • Dislivello
    290 m
  • Dislivello
    290 m
  • Altitudine Max
    574 m
Una semplice passeggiata permette di visitare il monumento naturale simbolo del Monte Tuttavista.

Itinerario

È possibile effettuare una parte dell’escursione sulla cementata che porta in cima al Monte, oppure parcheggiare per la stessa nei pressi (15’) del monumento, ma in entrambi i casi l’escursione sarà agevole. Si parte dal cancello che delimita il cantiere forestale, procedendo in salita sulla cementata, attorniati da un bosco giovane misto di conifere impiantate nel rimboschimento ed essenze della macchia mediterranea. Il Tuttavista è stato teatro nei decenni passati di numerosi incendi, ma oggi pare lentamente riconquistare splendori antichi. Si procede sulla carrozzabile, assai poco frequentata dalle auto, con alcuni tornantini nel bosco e poi in un bel traverso panoramico dal quale si domina il corso del Cedrino e il Supramonte, con le grandi piane basaltiche che segnano il confine tra i territori di Dorglai e quello di Galtellì ai propri piedi. Si riprende a salire nel bosco, con alcuni stretti tornanti. Sulla destra, una indicazione segnala un settore di arrampicata sportiva, le cui pareti si distinguono appena sopra la strada. Altri due tornanti e un altro cartello indica la deviazione per Sa Preta Istampata: si lascia quindi la cementata e si imbocca una sentierino stretto ma ben tenuto, seguendo i segnali, sulla destra del tornante. Subito la traccia appare aerea e panoramica e dopo poco si svela, sulla destra, la sagoma inconfondibile di Sa Preta Istampata (letteralmente: la roccia forata). Ancora un breve tratto sul sentiero e si arriva sotto l’arco, davanti al quale è presente un piccolo cancello per evitare che qualche sprovveduto, distratto dal panorama, si sporga eccessivamente precipitando nel burrone sottostante. L’arco è massiccio e inquadra, come una cornice di pregio, l’intero panorama che si era apprezzato durante la salita, rendendolo ancora più bello e imponente. Si ritorna all’auto dal sentiero dell’andata. È possibile proseguire anche in salita fino alla statua del Cristo bronzeo, anche se questa meta è raggiunta da altri itinerari di maggiore interesse.

Inizio dell'itinerario

Parcheggio presso il cancello del cantiere forestale

Arrivo dell'itinerario

Sa Preta Istampata

Parcheggio

Spiazzo sterrato nei pressi del cancello forestale

Trasporto pubblico

Autobus per Galtellì

Arrivo

Dal paese di Galtellì si prende la SP 64 in direzione Dorgali, seguendo poi le indicazioni per la Pizzeria – Ristorante Sa Ena ‘e Muru. Si lascia la struttura ricettiva sulla destra proseguendo ancora su asfalto per poi svoltare a sinistra al bivio successivo, sempre su asfalto, e poi a destra a quello seguente, dopo il quale, percorse poche decine di metri, si posteggia in prossimità dell’ingresso al cantiere forestale, riconoscibile da una recinzione con cancello e una stradina cementata che sale sulla sinistra.

Fonte

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Matteo Cara

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire