I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Punta Ruia

Gallura
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Punta Ruia

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    1:30 h
  • Distanza
    2.2km
  • Dislivello
    0 m
  • Dislivello
    0 m
  • Altitudine Max
    14 m
Tra gli scogli, per una costa segreta

Itinerario

Itinerario di grande soddisfazione paesaggistica, poco faticoso e di breve durata, ma che necessita di passo fermo per muoversi tra le rocce degli scogli. Dal posteggio si prende la sterrata di sinistra, in lieve discesa tra un vero e proprio muro di macchia mediterranea, terminando la propria corsa direttamente nella bella spiaggia di Cala Tramuntana. Ci si sposta sulla destra dell’arenile, relativamente poco frequentato anche in estate, per individuare un sentierino appena accennato che si inoltra tra i ginepri e il cisto riportandosi immediatamente sugli scogli sopra il mare. Il sentiero non è molto evidente, ma si tiene sempre con tracciato logico lungo i passaggi più agevoli, lasciando aprire man mano la vista sul golfo e sulla spiaggia appena lasciata, mentre poco più avanti si individua un grosso macigno tafonato sulla destra, che si può raggiungere facilmente su roccette denudate dal vento con una breve deviazione dal sentiero. Si prosegue fino al capo tenendosi leggermente al di sopra del mare fino ad un grosso slargo sulle rocce, da cui si può ammirare un bel panorama sul golfo. Sulla destra, un cucuzzolo mostra un cippo che si può raggiungere con un intricato sentierino sulla destra. Si prosegue invece sugli scogli, arrivando al capo quasi alla quota del mare in prossimità di alcune rocce scure. Si aggira lentamente il capo, il cui toponimo è Punta Ruia, per giungere nei pressi di un macigno che sembra un enorme trono: qui si abbandonano gli scogli per inoltrarsi con attenzione nella vegetazione a ginepri, facendo molta attenzione a non smarrire il sentierino, poco evidente, per non trovarsi impelagati nella macchia. Il sentierino raggiunge un bellissimo tafone con segni di frequentazione umana e una scritta che ne testimonia la bonifica poco dopo la seconda guerra mondiale, dove una serie di iniziative antimalariche raggiunsero praticamente ogni angolo del territorio per lo sterminio della zanzara anofele. Dopo il tafone si gira a sinistra, facendo molta attenzione a non perdere il sentiero che è riconoscibile dai numerosi segni della roncola lasciati sul tronco degli alberi, per incanalarsi in  un leggero impluvio che tiene sulla destra le placche liscie del Monte Sperlatto, chiamato in questo modo nonostante la sua modesta altitudine. Giunti ad uno slargo, si può abbandonare temporaneamente il sentierino per salire sulla cima del monte per facili roccette: la deviazione merita ampiamente i pochi minuti in più, poiché dalla cima del rilievo si ammira un panorama straordinario sul sentiero percorso e sul Golfo fino a Capo Figari. Si ritorna alla radura e si procede a sinistra, inoltrandosi nuovamente nei ginepri seguendo il sentierino, sempre più labile, che si porta nuovamente sugli scogli piegando a destra e seguendo la linea di costa. Giunti nuovamente all’altezza del mare, sul lato destro per chi cammina di una piccola insenatura rocciosa, si individua un varco nella vegetazione che permette di rientrare verso destra rapidamente alla sterrata percorsa al mattino e da là alle auto.

Inizio dell'itinerario

Via Punta Ruia

Arrivo dell'itinerario

Punta Ruia

Parcheggio

Spiazzo sterrato

Trasporto pubblico

Autobus per Murta Maria

Arrivo

Dalla grossa rotonda al centro di Murta Maria si seguono le indicazioni per Capo Ceraso, procedendo verso est e tenendosi sulla sinistra il resort di Li Cuncheddi. Si rimane sulla Via Funtana Umbrina anche ai bivi successivi, individuando quello per Via Punta Ruia che si imbocca e parcheggiando in un ampio spiazzo presso un bivio poco distante.

Fonte

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Matteo Cara

Tab per le foto e le valutazioni