I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Punta Corrasi

Supramonte
difficile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Punta Corrasi

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:30 h
  • Distanza
    3.6km
  • Dislivello
    450 m
  • Dislivello
    0 m
  • Altitudine Max
    1435 m
Sulla cima più alta del Supramonte

Itinerario

Si prosegue a piedi sulla strada sterrata con ampi tornanti e splendide vedute sull’intera Barbagia, sotto alte pareti di roccia splendida. La strada raggiunge, al culmine della salita, un ampio spiazzo in località Iscala ‘e Pradu, da cui si scorge la Punta Corrasi sulla destra (Sud), in evidente rilievo. In direzione Est si apre invece l’ampio pianoro di Pradu: tutta la zona è estremamente nota per le particolarità floristiche e censita come biotopo di interesse nazionale a causa della rarità e delle particolarità delle specie che vi vegetano: tra queste va ricordata il Ribes sardoum, varietà di arbusto che vegeta in pochi esemplari al mondo esclusivamente in questo luogo. Si prosegue il cammino dirigendosi per un evidente sentiero in direzione di Punta Corrasi, oltrepassando alcune pietre in granito che costituiscono l’altare utilizzato per le scene finali del film La Bibbia diretto da John Houston. La strada percorre un piccolo tratto pianeggiante, poi comincia a salire presso la zona di Sos tuthurreris, contraddistinta da grosse diaclasi (spaccature tra le rocce) nelle quali vegetano grandi alberi di tasso e una gran varietà di specie endemiche. Man mano che si prosegue si apprezza sempre di più il paesaggio selvaggio e lunare della zona, completamente spoglia di vegetazione d’alto fusto, circondata dalle vette più alte tutte di eccezionale valenza panoramica. Il sentiero presenta una segnaletica in segnavia bianco-rossi e raggiunge una sella erbosa sotto la cima più alta, che si guadagna piegando a destra per un sentierino evidente che percorre un breve canalino. Dalla cima la vista è assolutamente grandiosa ed abbraccia gran parte della Sardegna centro-settentrionale. Si rientra alle auto per la stessa via.

Inizio dell'itinerario

Località Tuones

Arrivo dell'itinerario

Punta Corrasi

Parcheggio

Località Tuones

Trasporto pubblico

Servizio pubblico autobus per Oliena, poi necessariamente in auto o a piedi per Tuones

Arrivo

Da Oliena si seguono le indicazioni per la Coop. Enis- Monte Maccione, cominciando a salire con una ripida strada cementata verso la montagna incombente. Si prosegue con piccoli tornanti in rapida successione, raggiungendo e oltrepassando la struttura ricettiva di Monte Maccione. Si prosegue a destra su strada. La strada svolta poi in direzione Nord, percorrendo alcuni tornanti cementati, per poi divenire nuovamente sterrata e rovinarsi nei pressi di uno spiazzo dove sono presenti grossi lecci secolari. Nei pressi anche una casetta rettangolare, quanto resta di un antico ovile. Si è giunti a Tuones (quota 1020) e qui si posteggia l’auto. A piedi è possibile arrivare da Monte Maccione con l’escursione che percorre il canalone di Su Punteddu.

Fonte

Missing
Autore:
Matteo Cara
Dal libro:
Matteo Cara - Sentieri

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Matteo Cara - Sentieri

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Mangiare & Bere vicino al tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Mangiare & Bere

Shopping

Alla Homepage