I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Perda Liana

Ogliastra
facile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Perda Liana

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    2:30 h
  • Distanza
    3.0km
  • Dislivello
    110 m
  • Dislivello
    110 m
  • Altitudine Max
    1179 m
Un facile anello attorno al simbolo dell’Ogliastra

Itinerario

Dallo spiazzo ove si è posteggiato si individua un comodo e largo sentiero che punta in direzione del monumento naturale, molto evidente da questo punto. La traccia sale in leggera salita, spesso su fondo pietroso e circondata da corbezzoli. Si esce dalla zona più vegetata ancora in salita, zigzagando con piccoli tornanti ed incontrando un bivio, dove è presente anche un segnale in legno. Trattandosi di un anello intorno al monolite, è qui che si ritornerà e pertanto si potrebbe scegliere qualsiasi direzione. Si prende a destra, rimanendo in quota o con piccoli saliscendi. Perda Liana è ben visibile sulla sinistra e man mano che la si aggira svela un profilo sempre diverso. La singolare formazione rocciosa è stata generata dall’erosione sulla roccia calcarea più tenera, da cui è composta, rispetto al basamento paleozoico sottostante, composto da scisti. Il tempo e l’isolamento hanno poi consegnato il monolite alla sua forma attuale. Il suo nome deriverebbe invece dalla antica popolazione degli Ilienses, ma ciò è assai controverso. Proseguendo nel sentiero, questo piega ancora a sinistra, aggirando il rilievo e giungendo ad un altro bivio posto in una piana spesso paludosa. Si gira ancora a sinistra, seguendo logicamente il senso di marcia. Nei pressi di un altro bivio, un sentiero si stacca anche sulla sinistra, serpeggiando tra i massi caduti dal monumento naturale: è la via per avvicinarsi alla Perda, ma la salita in cima richiede tecniche alpinistiche. Si procede ancora lungo il sentiero, scendendo leggermente tra grossi macigni e alberi di corbezzolo su fondo non sempre agevole e piegando man mano decisamente a Nord. Un altro sentiero si stacca in direzione delle pareti, dove è segnalata anche una fonte: si prosegue diritti fino a ritornare al bivio segnalato all’andata e da qui rapidamente al punto di partenza.

Inizio dell'itinerario

Località Pinnigassu

Arrivo dell'itinerario

Località Pinnigassu

Parcheggio

Spiazzo selciato in località Pinnigassu

Trasporto pubblico

Autobus per Gairo

Arrivo

Dalla SS 389 Nuoro - lanusei, in direzione di quest'ultimo abitato, si supera la deviazione per Villagrande e si prende al km 174,3 il bivio a destra con indicazioni per Tonneri, Gennargentu, Lago alto del Flumendosa, Monte Arbu. La deviazione percorre un ponte in mediocri condizioni, in seguito si procede per circa 1,5 km su strada asfaltata, prendendo a destra su ponticello, sempre su strada asfaltata, poco dopo il passaggio a livello. Dopo altri 8,5 km circa si perviene ad un bivio, in vista di Perda ‘e Liana: sono presenti, a lato della strada, due rocce scolpite che recano indicazioni. Si prende a sinistra, percorrendo ancora 3,1 km su strada asfaltata fino ad incontrare, subito dopo una sorgente, un bivio sulla sinistra, segnalato con un cartello in legno che indica proprio Perda ‘e Liana. Si imbocca la deviazione a sinistra, passando sotto un sottopassaggio, subito dopo il quale si trova una deviazione sulla sinistra, selciata, con cartelli in legno che indicano la meta. Si è in località Pinnigassu e si parcheggia nell’ampio spiazzo circondato dai corbezzoli.

Fonte

Missing
Autore:
Matteo Cara
Dal libro:
Matteo Cara - Sentieri

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Matteo Cara - Sentieri

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire