I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Monte Bardia

Supramonte
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Monte Bardia

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    7:30 h
  • Distanza
    10.1km
  • Dislivello
    400 m
  • Dislivello
    860 m
  • Altitudine Max
    862 m
Sulle creste sopra Cala Gonone, con una vista splendida sul mare e sull’interno

Itinerario

Dallo spiazzo sterrato poco oltre la galleria stradale si comincia a camminare in direzione del Chiosco di Monte Longu, su una sterrata evidente, percorrendo alcuni tornanti in salita e tenendo la destra al bivio che si incontra durante il tragitto. Si passa accanto all’ingresso della galleria vecchia, anticamente transitata dai carri a buoi, per prendere poi ancora a destra al bivio successivo in località Bucca ‘e Entu (porta del vento). Si punta in direzione di una cabina elettrica, abbandonando la sterrata e procedendo su sentiero tra lecci di piccole dimensioni prevalentemente in quota o leggera salita, con panorama che va ampliandosi specialmente verso l’interno e Monte Tului, sovrastato dalla tipica antenna, verso Sud. Si procede in direzione Nord, tenendosi sulla sinistra al bivio successivo, su sentiero che va prendendo quota lentamente in direzione di Monte Bardia, il rilievo biancastro che fronteggia la zona da Nord. Si evita di perdere quota tenendosi in costante lieve salita e seguendo la traccia principale che si tiene sul lato ovest della dorsale per poi iniziare a salire ripidamente verso destra a quota 690 circa, su roccette facili. Si guadagna la cresta tra radi lecci e improvvise, ampissime vedute, fino a raggiungere la vetta di Monte Bardia (=guardia, in riferimento alle postazioni per l’avvistamento dei pirati saraceni). Si procede verso Nord tenendosi in cresta su sentiero poco marcato e scomodo, perdendo quota, raggiungendo un sentierino più marcato che scende con piccoli tornanti. Si evitano i bivi che portano verso ovest, in direzione del sottostante Bosco di Littu. Si rimane sempre nei dintorni della cresta, sempre assai panoramica, ignorando ogni possibile deviazione e incontrando una mulattiera che, con piccoli tornanti sotto i corbezzoli, porta infine alla splendida capanna ristrutturata di Monte Ruiu. Dalla capanna si individua un sentierino che porta verso Nordest, scendendo deciso inizialmente in campo aperto e poi per canalini rocciosi, sempre ben seguibile, fino a raggiungere la carraia cementata che da Cala Gonone porta alla spiaggia di Cartoe e alla zona di Littu. Si prende a destra sulla strada cementata panoramica, scendendo senza possibilità di errore fino a Cala Gonone.

Inizio dell'itinerario

Spiazzo presso la galleria nuova Dorgali – Cala Gonone.

Arrivo dell'itinerario

Monte Tului

Parcheggio

Presso lo spiazzo sul lato est della galleria nuova Dorgali – Cala Gonone.

Trasporto pubblico

Autobus per Dorgali e Cala Gonone

Arrivo

Da Cala Gonone si risalgono i tornanti in auto (in alternativa, a piedi vi sono alcuni sentieri che permettono di tagliarli nel bosco), fino a raggiungere lo spiazzo che fronteggia l’ingresso della galleria che collega Dorgali con la sua frazione marittima, Cala Gonone appunto. Si posteggia in un evidente spiazzo sulla destra.

Fonte

Missing
Autore:
Matteo Cara
Dal libro:
Matteo Cara - Sentieri

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Matteo Cara - Sentieri

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Mangiare & Bere vicino al tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Mangiare & Bere

Alla Homepage