I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Malga Canalette e Malga Bés

Provincia di Trento
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Malga Canalette e Malga Bés

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    3:00 h
  • Distanza
    7.2km
  • Dislivello
    270 m
  • Dislivello
    270 m
  • Altitudine Max
    1616 m
Pascolare nell’orto botanico più famoso d’Europa

Itinerario

Da San Valentino si prosegue per la strada asfalta “Generale Graziani” – strada che conduce a Ferrara di Monte Baldo e a Garda o Verona attraversando in quota tutta la catena del Baldo –, toccando Malga Fosce. Si superano alcune gallerie e si arriva alle pendici del Monte Altissimo (raggiungibile in un’ora, rifugio aperto l’estate): qui troviamo gli edifici di Malga Canalette (aperti, spartani). Pochi minuti e siamo all’Albergo Rifugio Graziani (m 1620). Alla vicina Bocca del Creer (m 1617) svoltiamo a destra seguendo le indicazioni n 650 che, in leggera discesa e attraversando la conca della Posna, ci conducono alla Malga Bés (m 1511).

Rientro: si prosegue con il segnavia n 650, si supera il muretto di recinzione e, per sentiero, a tratti attrezzato con corrimano, si scende a San Valentino. Questa parte del sentiero è chiamata Sentiero delle vipere, per via della sua esposizione solare che, si pensa, attragga i serpenti. Come alternativa a questa ultima parte, dalla Malga Bés si prende la carrareccia forestale che conduce nuovamente sulla strada Gen. Graziani nei pressi delle gallerie, quindi a sinistra al punto di partenza.

Inizio dell'itinerario

S. Valentino (m 1314), parcheggio.

Arrivo dell'itinerario

S. Valentino (m 1314), parcheggio.

Parcheggio

S. Valentino (m 1314), parcheggio.

Trasporto pubblico

Arrivo

L’altopiano del Baldo è raggiungibile comodamente da Rovereto, dirigendosi verso il lago di Garda. A Mori, si seguono le indicazioni per Brentonico. Arrivati al centro più importante del Baldo trentino, si prosegue per San Giacomo fino ad arrivare a San Valentino (m 1314). Per chi proviene dal Garda, la deviazione è sempre a Mori. Per chi viene da Verona, c’è la possibilità di arrivare a San Valentino prendendo la strada che si diparte da Avio (lunga, tortuosa e a tratti stretta).

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Andar per malghe in Trentino

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire