I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Il Sentiero della Posta da Laion a S. Pietro

Laion
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Il Sentiero della Posta da Laion a S. Pietro

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    1:15 h
  • Distanza
    13.9km
  • Dislivello
    410 m
  • Dislivello
    410 m
  • Altitudine Max
    1410 m

Itinerario

Partiamo dal centro di Laion, che possiamo raggiungere o in automobile oppure in autobus partendo da Chiusa o Ponte Gardena. Già dal centro incontriamo la segnaletica indicante il Sentiero della Posta, che si snoda tra campi ben curati, passa per il casale di Ceves e porta infine, senza grandi dislivelli e in poco più di un’ora, a S. Pietro. Il nome del sentiero è riconducibile all’epoca in cui i postini della Val Gardena percorrevano questo itinerario per raggiungere Chiusa due volte la settimana, dove prelevavano la posta destinata alla loro valle allora fuori mano. La cosa si protrasse fino al 1856; tanto tempo fa quindi. Ma i toponimi sono la memoria di un territorio, che in genere non dimentica nulla. Dalla terrazza del Ristorante Überbacher di S. Pietro si gode di una vista mozzafiato sulla montagna simbolo della Val Gardena, il Sassolungo.

Gli escursionisti più affaticati possono tornare a Laion in autobus. A chi avesse ancora voglia di fare una passeggiata digestiva possiamo consigliare un percorso ad anello sul versante solatio di S. Pietro. Dal casale saliamo dapprima lungo il sentiero n. 8, che si snoda tra prati e boschi, passeggiando poi a tratti sulla strada di accesso a vari, vecchi bei masi del posto. Dopo il Maso Ranatsch ci teniamo a destra sul sentiero n. 9, scendendo lungo lo stesso fino al Sentiero della Posta, che riporta verso destra a S. Pietro. L’itinerario presenta 260 m di dislivello e si percorre in 2 ore scarse.

Inizio dell'itinerario

Laion centro

Arrivo dell'itinerario

Laion centro

Specificazione

Laion e dintorni, antichissima zona d‘insediamento

Laion e i suoi dintorni erano colonizzati già in tempi antichissimi. Qui sulle solatie terrazze all’imbocco della Val Gardena si possono ripercorrere le tappe della colonizzazione fino all’età della pietra. Infatti sulla montagna di casa di Laion, la Rasciesa, si sono trovate tracce di un luogo di sosta di cacciatori mesolitici; ma anche un menhir e reperti dell’età del bronzo e del ferro provano che in zona l’uomo si era insediato già moltissimo tempo fa. Quassù l’escursionista fa la conoscenza di antichi, misteriosi e affascinanti toponimi, come Tschöfas/Ceves, Tanirz/Tanurza, Ranatsch… di origine retica. Il Sentiero della Posta (Poststeig) che viene qui presentato, fa parte del cosidetto Troi Paian (ladino = sentiero dei pagani), una mulattiera precristiana che si snodava dalla Valle d’Isarco attraverso l’area dolomitica, fino alla pianura veneta.

Quassù ci sono tante belle cose da vedere, ma ce n’è una di graziosissima che può sfuggire alla vista: la scritta a grandi lettere sul campanile di Ceves. Lo scrivente (pittore) non aveva grande dimestichezza con l’ortografia; la scritta comunque è chiara a tutti.

Va ancora menzionata una particolarità, anche se questa escursio­ne ha un’altra meta. Walther von der Vogelweide è considerato uno dei maggiori poeti e trovatori medievali. Visse tra il 1170 e il 1230, passando gran parte della sua vita come menestrello itinerante. Non se ne conosce il luogo d’origine; tra quelli possibili c’è però il Maso Innervogelweider, che si trova a Novale sotto Laion.

Verso la fine del XIX secolo quest’ipotesi si tramutò in certezza e il maso divenne quasi un luogo di pellegrinaggio per anime romantiche e amanti della natura provenienti dall’area tedesca.

Parcheggio

Laion centro

Trasporto pubblico

Arrivo

Autostrada del Brennero, svincolo di Chiusa e poi si prosegue fino a Laion

Fonte

Cover_facili_passeggiate_alto_adige
Autore:
Leo Brugger
Dal libro:
Facili passeggiate

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Facili passeggiate

Tab per le foto e le valutazioni