I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Escursione panoramica alla malga Prantneralm

Vipiteno
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Escursione panoramica alla malga Prantneralm

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    2:45 h
  • Distanza
    3.4km
  • Dislivello
    440 m
  • Dislivello
    0 m
  • Altitudine Max
    1787 m

Itinerario

La salita un po’ ripida dal Braunhof (marcatura n. 3) attraversa il bosco e raggiunge un dislivello del suolo, da cui proseguiamo (su un tracciato pressoché pianeggiante) fino alla malga. Se desiderate ridurre la durata e il dislivello (1 ora e 200 m in meno) dal Braunhof procedete su una strada non asfaltata fino al quarto tornante, dove potete parcheggiare. Da qui, breve salita poco interessante sulla strada forestale fino alla malga o si segue il sentiero n. 6B fino al n. 3, su cui a sinistra si prosegue come precedentemente descritto. Ritorno come l’andata.

 

CONSIGLIO: in inverno, si raggiunge la malga sulla strada d’accesso, preparata come pista da slittino per il divertimento dell’intera famiglia (portarlo con sé o noleggiarlo presso la malga)!

Inizio dell'itinerario

Locanda Braunhof a Smudres

Arrivo dell'itinerario

Locanda Braunhof a Smudres

Specificazione

Posizione assolata e magnifica vista sconfinata

La Cima Bianca e la Cima di Novale sovrastano la malga a est, mentre a ovest la vista è sconfinata: le Alpi Sarentine e le Breonie Occidentali danno vita a una suggestiva culla per Vipiteno e la Wipptal, ma soprattutto per Fleres con la Vedretta e la Cima del Montarso, così come l’inconfondibile Tribulaun di Fleres (“Sua Maestà”). Grazie a questa “libertà occidentale” anche in inverno le giornate sono relativamente lunghe, facendo di una sosta sulla terrazza assolata un momento affascinante. Tra le imperdibili specialità della malga ricordiamo le differenti varietà di Graukäse (formaggio grigio classico, alle erbe e piccante) del suo caseificio (possibilità di acquisto in base alla disponibilità) e l’acquavite ai germogli di larice fatta in casa per gli escursionisti che non devono mettersi alla guida.

Questo tour relativamente breve è perfettamente abbinabile a una visita di Vipiteno con il suo pittoresco centro storico, il magnifico municipio (copia della stele del dio Mitra e pietra miliare romana), la caratteristica Torre delle Dodici, che separa la città nuova da quella antica, e molto altro ancora. Il periodo più fiorente di Vipiteno fuquello intorno 15° secolo: l’argento di Monteneve è stata una benedizione che ha attirato numerosi imprenditori, tra cui anche i noti Fugger (da qui la definizione di “cittadina dei Fugger”). Con l’ingente quantità di denaro a disposizione, spesso le case antiche vennero ristrutturate, per conferire loro un carattere più patrizio; numerosi tipici edifici del centro storico (zona pedonale) risalgono a questo periodo.

Parcheggio

Locanda Braunhof a Smudres

Trasporto pubblico

Arrivo

Da Vipiteno fino in Val di Vizze in direzione di Prati, poi verso sinistra in direzione di Flaines e, passando per Smudres, fino al Braunhof (possibilità di parcheggio)

Fonte

Cover_facili_passeggiate_alto_adige
Autore:
Leo Brugger
Dal libro:
Facili passeggiate

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Facili passeggiate

Tab per le foto e le valutazioni

Alla Homepage