I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Escursione al Munt de Fodara Vedla e de Senes

San Vigilio di Marebbe Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Escursione al Munt de Fodara Vedla e de Senes

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    3:30 h
  • Distanza
    5.4km
  • Dislivello
    460 m
  • Dislivello
    460 m
  • Altitudine Max
    1983 m
Escursione verso la zona di Fodàra Vedla (= vecchia «fedèra» o stalla delle pecore)

Itinerario


Dall’albergo «Pederü» (1545 m; strada da Al Plan de Mareo (San Vigilio – Sankt Vigil a Marebbe), proveniente dal bivio di Longega (Zwischenwasser) sulla strada da San Lorenzo – Sankt Lorenzen di Sebato alla Val Badia) si prende verso sinistra la stradina 9 che vince a tornanti il ripido versante roccioso; al bivio (1900 m circa) girare a destra per raggiungere poco dopo la Munt de Fodara Vedla (1966 m; ore 1.30). Da là si continua verso nord per bosco sul sentiero 7 e stradina per arrivare alla malga Senes (baita Senneshütte), 2116 m; ore 2 almeno da Pederü. Seguendo l’indicazione si perviene infine in altri 20 minuti, procedendo verso nord su carrareccia, alla Munt de Senes (2176 m, malga con posto di ristoro). Si ritorna preferibilmente sulla via dell’andata in ore 1.30.

Inizio dell'itinerario

Pederü

Arrivo dell'itinerario

Pederü

Parcheggio

Parcheggio a Pederü

Trasporto pubblico

Con il treno fino a San Lorenzo - St. Lorenzen e con l'autobus fino a San Vigilio - St. Vigil a Marebba e proseguire per Pederü.

Arrivo

Percorrere la Val Pusteria fino a San Lorenzo, svoltare in Val Badia fino a San Vigilio - St. Vigil a Marebbe e proseguire fino alla trattoria Pederü in fondovalle.

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

 

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Natura

Cultura

Altrui

Alla Homepage