I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Escursione a tre castelli presso Appiano

Appiano s.s.d.v.
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Escursione a tre castelli presso Appiano

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    2:30 h
  • Distanza
    6.1km
  • Dislivello
    250 m
  • Dislivello
    250 m
  • Altitudine Max
    641 m

Itinerario

Dal centro di Missiano camminiamo su strada asfaltata tra vigneti e frutteti inizialmente verso sud; alla prima biforcazione si diparte verso destra la via dei castelli. Già si possono scorgere Castel Corba e, più su tra il bosco, Castel Boymont. Seguiamo il Sentiero dei castelli (marcatura n. 12) verso nord, sempre ammirando incantevoli panorami su Bolzano e sulle Dolomiti. All’altezza della Kreideturm (torre di gesso), che merita una piccola deviazione, ha inizio la ripida salita diretta alla fortezza, dove la mescita invita a concedersi una meritata e piacevole sosta. Il sentiero che prosegue fino a Castel Boymont è un po’ avventuroso, ma ben segnalato. Inizialmente scendiamo nella gola dell’Alta Val d’Appiano, per poi risalire sull’altro lato su gradini in metallo assicurati (ca. 60 m). Dopo circa 30 minuti raggiungiamo Boymont e la sua mescita che invita a un’altra sosta. Quindi torniamo sui nostri passi per un breve tratto, lungo il sentiero n. 14 caliamo alla via dei castelli, sulla quale in un primo tempo brevemente a sinistra, poi a destra, sempre seguendo il segnavia n. 14, torniamo al punto di partenza.

Inizio dell'itinerario

Parcheggio a Missiano

Arrivo dell'itinerario

Parcheggio a Missiano

Specificazione

Castel d’Appiano – Castel Boymont – Castel Corba

Anche i nostri antenati sapevano quali erano i posti più belli dell’Alto Adige. E se questi parevano per di più adatti ad ospitare un’opera di difesa, vi erigevano una rocca; come ad es. Castel d’Appiano, Castel Boymont e naturalmente Castel Corba. Va detto a questo proposito che, di regola, le rocche venivano erette a fini difensivi, mentre i “castelli“ svolgevano più funzione di residenze rappresentative ed erano quindi assai più “confortevoli“, ma appunto poco adatti alla difesa. In ogni caso, anche nelle rocche un po‘ di sfarzo non poteva mancare, si era o no qualcuno?! La Cappella di Castel d’Appiano, con i suoi preziosi affreschi, si colloca così tra le più importanti testimonianze di arte romanica dell’Alto Adige. I dipinti murali, per lungo tempo coperti da successiva pittura, furono riportati alla luce nel 1926. Essi mostrano, tra le altre cose, una curiosità: una donna intenta a mangiar canederli, la prima testimonianza iconografica relativa a un piatto nazionale tirolese. Castel Boymont era un maniero, quindi era abitato; ma già nel 1425 fu distrutto dalle fiamme e decadde fino a quando quel che ne restava venne esemplarmente consolidato e restaurato nel 1977. Colpiscono le sobrie linee della costruzione rettangolare, atipiche per lo stile costruttivo dell’epoca. Castel Corba in origine era costituito dalla sola torre quadrangolare. Le successive aggiunte romanticheggianti risalgono al 1834. Oggi è un hotel di lusso.

Parcheggio

Parcheggio a Missiano

Trasporto pubblico

Arrivo

Venendo dalla Valle dell’Adige si va o a S. Paolo o a Riva di Sotto; da lì si seguono le indicazioni per Missiano. Ci si arriva anche col bus di linea da S. Michele-Appiano

Fonte

Cover_facili_passeggiate_alto_adige
Autore:
Leo Brugger
Dal libro:
Facili passeggiate

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Facili passeggiate

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Cultura

Alla Homepage